16 Dicembre 2014
18:48

Chi conduceva Bim Bum Bam con Bonolis? Da Licia Colò a Manuela Blanchard

Nei giorni del 33esimo anniversario dalla prima messa in onda su Italia 1, quando c’è da citare “Bim Bum Bam”, tutti si ricordano di Paolo Bonolis. Ma quante e quali sono state le sue partner femminili?

Tutti si ricordano di Paolo Bonolis quando c'è da citare "Bim Bum Bam", lo storico programma contenitore di cartoni animati. Non tutti sanno ed in molti tralasciano quanto siano state importanti le controparti femminili che hanno spalleggiato quello che oggi è indiscutibilmente uno dei più amati conduttori della scena nazional-popolare. Al pari di Paolo Bonolis, si può forse negare che la presenza tranquilla e materna di una donna non abbiano forse influito nella nostra attenzione quotidiana? E allora, ricordando che il prossimo 3 gennaio saranno 33 gli anni dalla prima volta di Bim Bum Bam su Italia 1 (prima andava in onda su base regionale nelle emittenti del Gruppo Rusconi), rispolveriamo le conduttrici femminili di Bim Bum Bam.

Marina Morra, la prima partner di Bonolis

Marina Morra è stata la prima partner femminile di Paolo Bonolis. Il programma all'epoca era ancora in onda sulle emittenti locali del gruppo Rusconi, la trasmissione veniva affidata a produzioni diverse a seconda del segnale. Così, mentre quella con Marina Morra e Paolo Bonolis (c'era anche un terzo conduttore, Sandro Fedele), andava in onda nella maggior parte del Nord Italia, c'erano anche altre produzioni e conduzioni. Nel Lazio, ad esempio, Bim Bum Bam era affidato a Marta Flavi, in Campania a Teresa Iaccarino.

L'arrivo di Licia Colò e il passaggio a Fininvest

Cambia tutto quando Silvio Berlusconi rileva Italia 1 dal Gruppo Rusconi ed il programma subì un drastico cambiamento. Affidato ad Alessandra Valeri Manera, nome storico della produzione seriale per bambini, il programma manterrà il solo Paolo Bonolis affiancato da una giovanissima e spigliata conduttrice, Licia Colò. La co-creatrice de "Alle falde del Kilimangiaro" arriverà insieme ad un pupazzo che sarà il simbolo dello show, fino alla sua sospensione, il mitico Uan.  Sarà quella una delle edizioni più divertenti, con l'interazione di voci fuori campo, veri e propri personaggi, come il "Signor Brandolin" e "La Signora Regia".

L'indimenticabile Manuela Blanchard

Manuela Blanchard Beillard entra nella stagione 1986-87 al posto di Licia Colò (che passerà a "Buona Domenica"), di lei colpiscono subito gli occhi e quei capelli voluminosi. Un sorriso contagioso per una presenza che conquisterà subito i cuori di tutti i bambini. Oggi Manuela non si occupa più di televisione, ma di medicina naturale. È una naturopata e lavora in uno studio medico specializzato in naturopatia e psicanalisi ed ha un figlio di 24 anni musicista.

Debora e Carlotta nell'ultimo anno di Bonolis

Manuela resterà fino al 1989-90 quando, sempre in coppia con Paolo Bonolis, arriveranno Debora Magnaghi, Carlo Sacchetti e Carlotta Pisoni Brambilla. E dalla stagione seguente Bonolis lascerà tutto nelle mani della "Gang di Bim Bum Bam": si chiamerà così una squadra formata dai soliti Manuela, Carlo, Carlotta e Debora, a cui si aggiungeranno Marco Bellavia e Roberto Ceriotti

Che fine ha fatto il pupazzo Uan, il peluche di Bim Bum Bam è stato rubato
Che fine ha fatto il pupazzo Uan, il peluche di Bim Bum Bam è stato rubato
Licia Colò riparte da Tv2000, al pubblico manca il suo Kilimangiaro
Licia Colò riparte da Tv2000, al pubblico manca il suo Kilimangiaro
Licia Colò su morte orsa Daniza: "Sono indignata, non si gioca con la vita" (VIDEO)
Licia Colò su morte orsa Daniza: "Sono indignata, non si gioca con la vita" (VIDEO)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni