22 Dicembre 2012
17:00

Ma la Littizzetto riuscirà a non creare casini a Sanremo 2013?

Resta sotto i riflettori Luciana Littizzetto che, con il Festival confermato dal 12 al 16 febbraio, resta la mina vagante della kermesse.
lucianina-casini-a-sanremo

Con la notizia che il Festival di Sanremo 2013 si svolgerà come preventivato dal 12 al 16 febbraio, adesso tutti i riflettori sono puntati sui monologhi di Luciana Littizzetto. Il polverone mediatico che è scaturito dalle vicende legate alle battute nei confronti di Berlusconi, l'ormai celebre "Hai rotto…", pone gli interventi di Lucianina come i più attesi della kermesse dei fiori, oltre alle canzoni s'intende. Riuscirà la Littizzetto a moderarsi? Oppure continuerà, da ottima critica e comica di spessore, a forzare la mano? Dovranno fare attenzione Fabio Fazio e gli autori a far rispettare la par condicio in campagna elettorale, visto che il Festival alla fine non è slittato, evitando una serie di problemi sia economici che etici. Perché se l'evento più importante dell'anno fosse saltato solo per una battuta, sarebbe stato davvero uno scandalo.

Un cachet da 300mila euro per la Littizzetto a Sanremo 2013
Un cachet da 300mila euro per la Littizzetto a Sanremo 2013
Sanremo a rischio per le elezioni 2013:
Sanremo a rischio per le elezioni 2013: "Fazio/Littizzetto non imparziali"
Luciana Littizzetto senza censura a Sanremo 2013
Luciana Littizzetto senza censura a Sanremo 2013
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni