Prosegue il nostro viaggio nel mondo delle sigle dei cartoni animati: ecco Lupin che ha ispirato, e continua a farlo, generazioni di bambini e ragazzi. Dalla storica sigla della "Fisarmonica" alla versione degli anni '90 scritta da Valeri Manera e interpretata da Enzo Draghi.

Il fantastico mondo di Lupin, il personaggio creato da Monkey Punch ispirandosi al personaggio di Arsenio Lupin, presente nell'omonimo romanzo di Maurice Leblanc, ha più di 40 anni. Nonostante i quattro lustri, le sue avventure continuano a catturare l'attenzione di fan di tutta la generazione, anche tra i più giovani, visto i recenti picchi di ascolto nelle fasce d'età 4-14 (nel 2007 è arrivato a totalizzare il 34,6% di share). tre sono le serie tv all'attivo, replicate ciclicamente in Italia: Le avventure di Lupin III, Le nuove avventure di Lupin III, Lupin, l'incorreggibile Lupin. In Giappone sta andando in onda una quarte serie tv, Lupin the Third. Come nel caso di Lady Oscar, anche qui le sigle che si sono succedute nel corso degli anni hanno giocato un ruolo fondamentale per il successo del cartone animato che, nelle sue prime stagioni, pur arrancava in Giappone, soffrendo la trasposizione da manga ad anime.

La prima sigla "sadomaso". C0n molta sorpresa scoprirete che la prima sigla scelta per il primo ciclo di puntate del cartone animato non trattava del cartone, ma era ispirata al romanzo erotico Histoire d'O. Si chiamava "Pianeta O" scritta da Norbert Cohen ed interpretata nel 1979 dai Daisy Daze and the Bumble Bees. La canzone raccontava di questi pirati provenienti dallo spazio che erano dediti a pratiche sadomasochistiche. La canzone è andata in onda dal 1979 al 1982.

La "fisarmonica". Si dovrà attendere il 1982 per dare a Lupin III una sigla interamente scritta e musicata per l'occasione, e che sigla! La canzone "Lupin" scritta da Franco Migliacci e musicata da Franco Micalizzi è interpretata da Irene Vioni ed accompagnata dall'Orchestra Castellina-Pasi. E' nota a tutti anche come "Lupin (fisarmonica)", per il famoso refrain iniziale con la fisarmonica a fare da accompagnamento. Ad oggi è ancora una delle canzoni più amate, soprattutto da un pubblico più adulto.

Incorreggibile Lupin. La terza serie cambia titolo e anche sigla e, per l'occasione, ne condivideranno il nome: "Lupin, l'incorreggibile Lupin". Siamo nel 1987,  gli anni d'oro del cartone animato sui canali "Fininvest/Mediaset" e ad interpretare la sigla sarà una delle voci maschili più rappresentative dell'epoca, Enzo Draghi, su testo scritto da Carmelo Carucci e Alessandra Valeri Manera. La quarta ed ultima sigla è stata inserita nella serie ritornata dal 2004 con il titolo di "Lupin III", si chiama "Hello Lupin" ed è cantata da Giorgio Vanni.

La prima sigla, "Pianeta O"

La terza sigla, "Lupin, l'incorreggibile Lupin"

http://www.youtube.com/watch?v=yL8I-c1IujM

La quarta sigla, "Hello Lupin"