Luca Ward si metterà alla prova con le imitazioni di "Tale e Quale Show", il programma di Carlo Conti in onda dal prossimo venerdì 18 settembre su Rai 1. Il doppiatore, voce italiana di Russell Crowe nel colossal Il Gladitore, sarà uno dei concorrenti che saliranno sul palco del programma per ridare vita, con le loro imitazioni, ai brani più famosi delle star della musica, italiana e internazionale. A condividere con lui l'avventura televisiva, tanti altri personaggi del mondo dello spettacolo come Pago, Sergio Muniz e ci saranno Francesco Paolantolani.

Il matrimonio finito con Claudia Razzi e le nozze con Giada

Il doppiatore è sposato con l'attrice Giada Desideri dal 2013. Hanno in comune due figli, Lupo nel 2017 e Luna nata nel 2009. Alle spalle Luca Ward ha un altro matrimonio, quello con la doppiatrice Claudia Razzi e da lei ha avuto la figlia Guendalina Ward, che ha scelto di seguire la strada dei genitori e di intraprendere la carriera nel mondo del doppiaggio. In una recente intervista a Vieni da me nel salotto di Caterina Balivo, Luca Ward ha racontato di avere perso un figlio, Leone, nato dall'amore con la moglie Giada Desideri e scomparso poco dopo la nascita: "C'era anche un terzo (figlio) che però purtroppo non è andato in porto, dopo Luna, si sarebbe chiamato Leone".

Luca Ward a Tale e Quale Show

La voce italiana de Il Gladiatore calcherà il palco di "Tale e Quale Show", dal prossimo 18 settembre. Metterà in campo le sue doti canore, cercando di interpretare al meglio le imitazioni degli artisti italiani e internazionali, sotto l'occhio attento della giuria composta oltre che da Loretta Goggi, da Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme.

Ha doppiato Russell Crowe ne Il Gladiatore

Nato a Roma il 31 luglio 1965, Luca Ward eredita la passione per il doppiaggio dalla sua famiglia, dal nonno e dal padre Aleandro Ward, scomparso quando lui aveva 13 anni. Dopo diversi impieghi da ragazzo per potersi mantenere negli studi, Luca Ward conquista un rande traguardo, prestando la voce a Russell Crowe nel colossal "Il Gladiatore". Il debutto nel cinema però risale al 1984, quando interpreta un ruolo nel film di Biagio Proietti "Chewingum". Nel corso della sua carriera è arrivata anche l'esperienza in tv, con svariate fiction e serie come "Elisa di Rivombrosa", "Le tre rose di Eva" con Eva Grimaldi e Licia Nunez, e "Un poso al sole". Nel 2018 ha prestato la voce di narratore nel documentario di Alberto Angela "Ulissa – Il piacere della scoperta". Nel 2010 ha partecipato anche a L'isola dei Famosi, ma ha abbandonato poco dopo l'inizio per via di un incidente in elicottero.