È stato annunciato il secondo film da regista di Francesco Lettieri. Si chiamerà "Lovely Boy" e racconterà ascesa e declino di una stra della trap music. Nel cast Andrea Carpezano (La terra dell'abbastanza, Il campione), Ludovica Martino (SKAM, Carosello Carosone) e Enrico Borello (Il filo invisibile). Il film è uno Sky Original, sarà quindi disponibile sulle piattaforme Sky e Now ed è prodotto da Indigo Film in coproduzione con Vision Distribution e Sky e con il sostegno di Alto Adige Film Commission.

Lovely Boy, la trama

Nic, in arte Lovely Boy, è l'astro nascente della scena trap romana. Tatuaggi in faccia, talento puro, completa strafottenza per il mondo. Inizialmente proiettato verso una folgorante ascesa musicale, rischia di essere risucchiato in una spirale di autodistruzione.

Chi è Francesco Lettieri

Lovely Boy è il secondo film di Francesco Lettieri. Dopo il debutto del chiacchierato e controverso Ultras, su Netflix, il regista della scena indie italiana (sua la firma sui principali video dei Thegiornalisti, di Calcutta e dell'intero progetto LIBERATO) torna alla musica, raccontando questa volta l’ascesa e il declino di una star della trap. Il regista e sceneggiatore del film ha così commentato: “Lovely Boy è il mio secondo film.  È un film che mi metterà alla prova, sia per la complessità tecnica di tante scene, sia per la difficoltà di affrontare una tematica così delicata. Il film non si sofferma su questioni di ordine morale, né tenta di dare un giudizio, piuttosto si concentra sulle emozioni. Voglio fare un film che faccia ridere e piangere, come tutti i film che amo. Questo mi interessa più di tutto, spero di riuscirci.”

Il film è scritto da Peppe Fiore e Francesco Lettieri. Confermati i collaboratori storici di Lettieri: Gianluca Palma alla fotografia, Antonella Mignogna ai costumi.