154 CONDIVISIONI
15 Luglio 2021
19:42

Loretta Goggi: “Raffaella Carrà era una sex symbol, io considerata una patata lessa”

Loretta Goggi si racconta in un’intervista al Corriere della Sera in cui parla dei suoi esordi in tv. La conduttrice ricorda i tempi in cui Raffaella Carrà dominava i palcoscenici, considerata come un’icona di stile, tanto che lei era considerata come “una patata lessa”, ma nonostante ciò è riuscita a guadagnarsi la sua notorietà.
A cura di Ilaria Costabile
154 CONDIVISIONI

Tra i grandi volti dello spettacolo italiano Loretta Goggi è senza dubbio uno dei nomi più altisonanti che presenziano nella tv di oggi, ma che hanno segnato anche la televisione degli anni passati, tanti sono i protagonisti del piccolo schermo accanto ai quali ha lavorato e con cui ha costruito la sua carriera. Ai suoi esordi, infatti, è stata anche collega di palcoscenico di Raffaella Carrà, scomparsa lo scorso 5 luglio, e in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera, in cui parla del suo ultimo ruolo al cinema nel film "Ritorno al crimine", ricorda quando la showgirl bolognese aveva rivoluzionato le modalità con cui le donne comparivano in tv.

Il raffronto con Raffaella Carrà

Gli inizi in tv di Loretta Goggi hanno segnato i primi passi di una sfavillante carriera, fatta di musica, ballo, imitazioni, recitazione e conduzione, tutte le possibili sfumature che potesse avere un personaggio del mondo dello spettacolo. Negli Anni Sessanta, però, il nome di Raffaella Carrà già imperava nei titoli di coda delle poche trasmissioni tv che si giravano in quel periodo e, infatti, il modello Carrà quasi aveva influenzato il modo di guardare alle altre protagoniste del piccolo schermo, infatti Loretta Goggi ricorda quel periodo paragonando la sua bellezza e la sua bravura con quella delle grandi icone del tempo:

A quei tempi Raffaella era il simbolo del sex appeal. Io avevo vent’anni: in Rai ci si chiedeva come si potesse far fare Canzonissima “a una patata lessa” come me. Eppure sentivo che la mia strada non era quella delle altre: ho scelto anche di non indossare mai piume e paillettes, per dire, ma gli abiti di una donna vera. Volevo essere la Monica Vitti della tv.

Saper far ridere è stata una vittoria

Eppure non è servita la bellezza a Loretta Goggi per ritagliarsi un posto di rilievo nella televisione e anche nel cinema. La sua versatilità le ha permesso di toccare vette molto alte nella sua carriera, arrivando dove nessuna donna di tv era mai arrivata, introducendo la sua vena comica, conducendo Sanremo, il primo quiz della tv: "Non sempre è stato semplice far capire le mie battaglie. Nei miei esordi da attrice mi davano la parte della buona, della malata, dell’orfana…Quando, con le imitazioni, ho scoperto che sapevo far ridere, è stata una vittoria". 

154 CONDIVISIONI
I funerali di Raffaella Carrà a Roma
I funerali di Raffaella Carrà a Roma
219.973 di Spettacolo Fanpage
Tale e Quale Show 2021 comincia con un omaggio a Raffaella Carrà
Tale e Quale Show 2021 comincia con un omaggio a Raffaella Carrà
È morta Raffaella Carrà, addio alla regina della televisione italiana
È morta Raffaella Carrà, addio alla regina della televisione italiana
193.431 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni