La Indiana Productions ha presentato – insieme alla Squareone e la Snd – le prime immagini de L'Ora al MIPCom. Si tratta di una fiction italiana prodotta per Mediaset, che andrà in onda su Canale 5, che racconterà la storia vera del giornale siciliano "L'Ora", il giornale fondato nel 1900 dalla famiglia Florio (grande protagonista del bestseller di Stefania Auci, I leoni di Sicilia, presto in tv). Il giornale denunciò la presenza della mafia nell'isola, guidati da un coraggioso direttore interpretato da Claudio Santamaria. La fiction è molto attesa e ha incontrato grande apprezzamento presso il MIPCom, il Marché International des Programmes de Communication, dove a Cannes si presentano all'industria televisiva i nuovi programmi e i nuovi format per le stagioni a seguire.

La trama della fiction

Nel 1958, il giornale siciliano smascherò con una inchiesta la presenza endemica della mafia a Palermo e in tutta la Sicilia. La risposta di Cosa Nostra fu immediata: la storica sede del quotidiano sita in piazzetta Francesco Napoli 5 venne devastata dall'esplosione di una carica di 5 chili di tritolo. Il giorno dopo, il quotidiano uscì con una prima pagine a caratteri cubitali: "La mafia ci minaccia, la nostra inchiesta continua". Su queste vicende, la serie si muove in una Palermo tra i fine '50 e l'inizio dei '60. La fiction dovrebbe arrivare in tv nella primavera del 2021.

Il cast della fiction

La fiction si compone di dieci episodi e la regia è affidata a Piero Messina, Ciro D'Emilio e Stefano Lorenzi. La sceneggiatura è di Ezio Abbate, Claudio Fava e Riccardo Degni. A completare il cast, oltre al già citato Claudio Santamaria, ci sono Silvia D'Amico (The Place), Maurizio Lombardi (The Young Pope), Bruno Di Chiara (Il Cacciatore), Francesco Colella (ZeroZeroZero) e Selene Caramazza.