Nel corso della puntata di ‘Pomeriggio Cinque‘ trasmessa martedì 26 marzo, Barbara D'Urso è tornata a parlare di Carmelo, il pensionato di Corcolle che sostiene di parlare con Gesù: "Io sono qui per aiutare Gesù, sono una persona seria. È vero quello che dico, questa è la seconda venuta di Gesù. Non potete capire perché non è una cosa umana, è una cosa spirituale. Io parlo anche con le anime. Dio padre ha creato la mia anima e l'ha collegata con Gesù".

Il santone cita una ragazza lesbica diventata etero

Barbara D'Urso, allora, gli ha chiesto: "Ma questo Gesù che è sceso sulla terra insieme a te, guarisce per caso gli omosessuali?". Carmelo si è mostrato restio a dare una risposta, affermando di non avere l'autorizzazione da Gesù per poterne parlare. Quindi ha alzato la voce con la conduttrice: "Gesù dice che questo lo vedremo dopo, questa è una piaga. Io non guarisco nessuno e basta con questo guarire. Le persone vengono qui, fanno un cammino e Gesù le guarisce. Come te lo devo dire, ma lo capisci o non lo vuoi capire?". Quindi ha parlato di una ragazza lesbica che avrebbe riconosciuto nella sua omosessualità uno sbaglio:

"Qui c'era una ragazza lesbica. Venendo qui si è liberata, ma non perché gliel'ho detto io, ha capito da sola che era una cosa sbagliata. Lo ha detto lei. Io dico quello che mi ha detto lei. Non vuole più saperne di quelle cose, di andare con le donne, vuole andare con gli uomini. Dio ha fatto l'uomo e la donna, non ha fatto due uomini e due donne".

La furia della conduttrice

Barbara D'Urso non ci ha visto più. Da sempre, la conduttrice si schiera al fianco della comunità LGBT e ha trovato di una gravità inaudita le parole di Carmelo: "Mi sa che hai sbagliato Gesù tu. Non hai incontrato quello giusto. Un Gesù che dice che due omosessuali sono posseduti dal diavolo non è Gesù che conosco io". Quindi ha chiarito che non darà più spazio al santone:

"Io non intendo più dare spazio a una persona che dice che con l'acqua santa o con le docce si guarisce dall'omosessualità. Il mio lavoro l'ho fatto, ho portato alla luce tutto questo. Chi deve intervenire, intervenga. Per quanto mi riguarda, punto. Io non consento a nessuno di dire che due persone omosessuali sono malate".