63 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Lo sfogo della mamma disperata per le troppe chat diventa virale, dietro si nasconde Federica Cifola

In una puntata del programma radiofonico di Lillo, Greg e Alex Braga ‘610 Sei Uno Zero’, Federica Cifola ha interpretato Mariella, una mamma disperata alle prese con le troppe chat su Whatsapp. In poco tempo, il suo sfogo è diventato virale. L’attrice se lo è visto recapitare anche sul suo stesso telefonino.
A cura di Daniela Seclì
63 CONDIVISIONI
Immagine

Tutto ha avuto inizio nella puntata di ‘610 Sei Uno Zero' trasmessa venerdì 22 settembre. Il programma di Radio2 condotto da Lillo, Greg e Alex Braga ha dato spazio allo sfogo di Mariella, una mamma decisamente disperata. In poco tempo, l'intervista è rimbalzata da una chat all'altra, trovando la solidarietà di tante mamme. In realtà, si tratta di uno sketch realizzato dall'attrice Federica Cifola.

Whatsapp, croce e delizia delle mamme

L'intervista ha inizio con Lillo che decanta la bellezza di avere un figlio e prova a invogliare le coppie ad allargare la famiglia. Così interviene Mariella, interpretata da Federica Cifola, che spiega:

"Sì, con i figli si conoscono tante persone nuove e poi c'è una certa condivisione con le altre mamme. Ci sono queste chat con le mamme per condividere qualsiasi cosa. Ho due figli però ho almeno otto chat perché c'è quella di classe di una e dell'altro, poi c'è quella dell'inglese, la sottochat con le mamme con cui andiamo un po' più d'accordo, poi c'è quella per parlare di cose più futili, poi c'è la chat per parlare solo di cose di scuola".

"Abbiamo un sacco di chat" rimarca con la voce rotta dal pianto. Quindi si fa coraggio:

"Però è  bello condividere con loro qualsiasi tipo di problema. Adesso dobbiamo fare il regalo alle maestre, sono sei mesi che ci scriviamo per decidere cosa fare perché una dice una cosa e una ne dice un'altra. Non abbiamo ancora deciso.  C'è chi dice meglio una borsa, chi meglio un braccialetto".

Lillo allora le chiede: "L'ultima cosa che hai scritto in chat quale è stata?". Mariella disperata replica: "Andatevene tutte aff…". Quindi con la voce sempre più addolorata conclude:

"Però è bello anche andare alle feste degli amichetti. Ci vado sempre io, mio marito lavora. È bello quando arriva il momento di ‘scarta la carta', quando si aprono i regali. Non è come prima, quando andavo alle feste con gli amici, uscivi a mezzanotte, facevi tardi. Era tutto un altro tipo di feste, conoscevi uno, baciavi un altro, poi con uno andavi alle Maldive. Invece adesso ‘Scarta la carta, scarta la carta…'".

Federica Cifola, dalla tv alla radio

Mariella è interpretata dall'attrice Federica Cifola, che ha già alle spalle diverse esperienze televisive. Ha lavorato, infatti, in programmi come ‘Sabato italiano' con Pippo Baudo e ‘Mai dire martedì'. Ha partecipato a serie televisive come "Un medio in famiglia". Ha fatto parte, inoltre, del cast del film ‘Il cosmo sul comò' con Aldo Giovanni e Giacomo. L'attrice parla di gioie e dolori della maternità anche nello spettacolo teatrale ‘Mamma…zzo'.

Il personaggio di Mariella è ispirato alla realtà

Raggiunta da Repubblica.it, Federica Cifola ha svelato come è nato il suo sketch:

"So che l'audio ha fatto il giro delle chat in tutta Italia, non avrei mai pensato che arrivasse anche a me. Ho proposto l'idea di una mamma disperata alle prese con queste chat infinite perché lo vivo in prima persona: ogni attività scolastica, ludica o sportiva ha una sua chat. E in questo scambio di messaggi esce la nevrosi di queste donne che scrivono a tutte le ore, invadendo le nostre vite. Per questo il racconto gioioso delle condivisioni social e delle feste dei bambini è in contrasto con il tono della voce, scossa da singhiozzi".

63 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views