01 aprile 01:01 “Musica che unisce” si chiude con Ennio Morricone che risuona in una Roma deserta

La parte finale di Musica che unisce raccoglie i video di Calcutta, che canta alcuni dei suoi successi come "Hubner" e "Pesto", e ancora Brunori e Diodato con "Vita Meravigliosa". La serata si chiude però con il video, divenuto virale in questi giorni, di un ragazzo che intona le note di Ennio Morricone con una chitarra elettrica affacciandosi su una piazza Navona deserta e raccogliendo gli applausi dei romani costretti in casa.

Una serata significativa che, al netto di molte sbavature dal punto di vista dei dettagli, ha voluto in qualche maniera convogliare il grande sentimento di comunità in un'unica, lunga serata, tenuta insieme dalla musica popolare nostrana.

01 aprile 00:33 Gazzelle, Ludovico Einaudi, poi Mahmood in chiusura di serata

Gazzelle, Francesco Gabbani, Ludovico Einaudi, Emma Marrone. Gli artisti italiani danno seguito a questa serata di beneficenza destinata alla raccolta fondi per la Protezione Civile. Tornano anche, nuovamente, i Negramaro, così come Paola Turci e Alessandra Amoroso, nonché Mahmood, che dopo aver cantato la sua "Rapide", torna a fine serata con "Il Nilo nel Naviglio". La serata si rivela essenzialmente un collage di tutte le loro esibizioni, non senza qualche sbavatura, tra sottotitoli mancati (come quelli ai video in inglese di Louis Hamilton e Naomi Campbell) e gli errori in sovrimpressione per i titoli delle canzoni, da "Tichibombom" a "Halleluya". La ragione benefica della serata, tuttavia, bonifica le colpe della forma.

31 marzo 23:48 Marco Masini, Brunori e i Maneskin e Paola Turci a “Musica che unisce”

Prosegue la serata con la sequenza di esibizioni di Marco Masini, che regala il suo successo a Sanremo 2004 con "L'uomo volante" e ancora Brunori, i Maneskin e Paola Turci. Tornano ancora Giuliano Sangiorgi e Diodato, due pugliesi che cantano insieme, anche se a distanza.

31 marzo 23:12 Tiziano Ferro canta “Almeno tu nell’universo”, poi Alessandra Amoroso

Dopo l'esibizione al Festival di Sanremo 2020, Tiziano Ferro ripropone "Almeno tu nell'universo", la splendida canzone portata al successo da Mia Martini. Questa volta il set è quello di casa sua, ma l'emozione non è inferiore a quella mostrata all'Ariston più di un mese fa.  Poi è la volta di Alessandra Amoroso, che registra dal salotto di casa sua. Canta due canzoni: Trova un modo e Comunque andare.

31 marzo 22:56 “Musica che unisce”, Diodato fa rumore anche da camera sua

Sarà che "Fai rumore" ci ricorda gli ultimi momenti di spensieratezza prima di questo periodo terribile, ma la canzone di Diodato conserva una particolare dolcezza e l'artista tarantino riempie nel vero senso della parola cantando questa canzone dalla sua camera.

31 marzo 22:51 Tommaso Paradiso con un mix di successi, poi è tocca a Riccardo Cocciante

Prosegue la carrellata di personaggi del mondo della musica che si alternano in video per dare il loro contributo. Dalla sua casa di Milano tocca a Tommaso Paradiso proporre un mix di canzoni, comprese quelle portate al successo con i TheGiornalisti. Poi è il turno di Riccardo Cocciante, che canta "Italia Tu" e poi accenna "Se stiamo insieme", salutando Mogol.

31 marzo 22:36 Tocca a Ermal Meta con Hallelujah: “Resistiamo perché esistiamo”

Se c'è una canzone che è eternamente destinata a pervadere i cuori anche dei più insensibili, quella è "Hallelujah". Ermal Meta propone una rivisitazione della versione di Jeff Buckley, con un video decisamente più elaborato di molti altri colleghi. Dopo l'esecuzione anche un messaggio per tutti:

Stiamo imparando a preoccuparci degli altri prima di noi stessi. Voglio ringraziare coloro che si stanno impegnando in questa battaglia in prima linea. Noi possiamo fare una cosa molto semplice, quella di seguire le direttive del governo per uscirne il prima possibile. Resistiamo perché esistiamo ed esistiamo perché resistiamo.

31 marzo 22:22 I Negramaro cantano “La prima volta”, Proietti recita i versi di “Viva l’Italia”

Ci sono anche i personaggi sportivi in "Musica che unisce". Valentino Rossi si rivolge a tutti gli italiani così: "Questo è un periodo molto difficile perché questo virus ci ha scombussolato la vita. Nessuno se lo sarebbe mai aspettato, però siamo chiamati a un lavoro di squadra, dobbiamo cercare di stare a casa il più possibile. Se ci comportiamo bene, possiamo tornare alla nostra vita in meno tempo. Possiamo riscoprire cose un po' old school cui siamo disabituati, come parlare, leggere, stare con i nostri animali".

Dopo tocca ai Negroamaro che cantano "La Prima Volta" a distanza e ancora a Gigi Proietti, che recita i versi di "Viva l'Italia" di Francesco De Gregori. E ancora Gigi d'Alessio, che al pianoforte esegue "Non dirgli mai".

31 marzo 22:09 Il Volo canta “Grande Amore”, poi Elisa con “Luce”

La serata è un continuo susseguirsi di esibizioni, intervallate da messaggi di personaggi autorevoli della comunità scientifica e delle istituzioni. Dopo le parole del capo della Protezione Civile Angelo Borrelli arrivano prima Il Volo con "Grande Amore", canzone con cui vinsero a Sanremo nel 2016, poi di Elisa che canta "Luce", con cui pure vinse all'Ariston nel 2001.

31 marzo 22:05 Luca Zingaretti ricorda la tragedia di Vermicino e la nascita della Protezione Civile

Tocca a Luca Zingaretti, che non interviene come attore ma come cittadino. Ricorda la tragedia di Vermicino, quella in cui morì il piccolo Alfredino, il 10 giugno del 1981. Fu proprio quello l'evento che portò alla decisione di dare vita a una struttura che potesse essere sempre presente e intervenire sul territorio, la Protezione Civile. "Aiutiamoli, stando a casa e facendo una donazione".

31 marzo 21:58 Musica che unisce, Francesca Michielin e poi Emma Marrone con “Amami”

Arriva poi il momento di un'accoppiata al femminile, prima con Francesca Michielin, che propone la sua "Nessun grado di separazione" e ancora con Emma Marrone, che invece canta "Amami". La cantante salentina non riesce a trattenere la commozione e l'occhio lucido pare visibile.

31 marzo 21:45 Musica che unisce, Francesco Gabbani canta “Viceversa”

Dopo Andrea Bocelli tocca a Francesco Gabbani. L'Artista toscano non può che eseguire la sua "Viceversa", con cui si è classificato al secondo posto all'ultimo Festival di Sanremo, che ritorna ancora questa sera.

31 marzo 21:37 Andrea Bocelli va oltre ogni limite tecnico: “Mai come stavolta vorrei dirvi ‘a presto'”

Fabio Concato, Renato Zero e così via. Medley splendido di Andrea Bocelli, che al piano va oltre ogni limite tecnico di uno smartphone e propone quattro classici della musica leggera italiana, spaziando tra varie stagioni della nostra tradizione. Quindi chiude così:

Queste canzoni le cantavo quando avevo 18 anni, mi scuso per gli accordi sbagliati, ma ci ho messo il cuore, perché è così che facevo le cose all'epoca. SPero abbiate trascorso qualche minuto senza la compagnia del nostro ospite indesiderato. Mai come questa volta vorrei dire: "A presto".

31 marzo 21:28 Paola Cortellesi, Pierfrancesco Favino e “madonna che voglia di uscire di casa”

Arriva quindi il contributo di Paola Cortellesi e Pierfrancesco Favino, che a distanza recitano la voglia incredibile di uscire di casa proprio in queste settimane in cui l'imperativo categorico è esattamente opposto.

31 marzo 21:20 Riccardo Zanotti dei Pinguini Tattici Nucleari canta “Bergamo”

A vivere nei luoghi dove la pandemia sta provocando i danni maggiori è Riccardo Zanotti, cantante dei Pinguini Tattici Nucleari. Canta "Bergamo", canzone esplicitamente dedicata alla città che in questi giorni è falcidiata dal Coronavirus.

31 marzo 21:15 Musica che unisce, è la volta di Marco Mengoni

La serata scivola via Dopo una canzone eseguita da solo, al piano, Marco Mengoni chiama a raccolta tre musicisti che lo aiutano ad eseguire due classici della canzone americana: "What the world is now is love sweet love" e "A change is gonna come".

31 marzo 21:08 Musica che unisce, tocca a Levante con Tikibombom

Arriva il turno del video di Levante, che esegue al pianoforte "Tikibombom", la canzone portata al Festival di Sanremo 2020, l'ultimo vero evento televisivo "normale" prima che l'emergenza sanitaria travolgesse la tranquillità del paese. LA kermesse condotta da Amadeus risale in effetti a poco più di un mese fa, ma a giudicare dagli eventi accaduti nelle ultime settimane, sembra lontana un'eternità.

31 marzo 21:04 Virginia Raffaele e Roberto Bolle ballano “a distanza di sicurezza”

Distanza di sicurezza garantita per Virginia Raffaele e Roberto Bolle, che propongono l'idea originale di citare una celebre scena di Pulp Fiction e, sulle note di "You never can tell" di Chuck Berry, danzano da due telefoni diversi, inquadrati contemporaneamente.

31 marzo 20:55 Musica che unisce, Tiziano Ferro canta Amici per errore e Incanto

Dopo un tour dell'Italia di Svevo Moltrasio, attore romano che ripercorre la penisola virtualmente sottolineando quanto sia assurdo rendersi conto di tanta bellezza proprio quando non se ne può fruire, tocca a Tiziano Ferro, a casa sua, in uno spazio dedicato a una sala d'incisione: "Sono estremamente onorato di essere con voi. Benvenuti a casa mia, in questo posto che è sempre stata la mia cura. Spero che stasera potremo dare qualcosa a chi è in casa, perché la musica ha sempre fatto bene". L'artista di Latina canta due canzoni: "Amici per errore" e "Incanto".

Il cantante chiude l'intervento parlando del futuro, con un riferimento al tour estivo: "I concerti non sono stati ancora cancellati, non ci sono certezze, ma spero che l'estate del 2020 ci veda rinascere. Siamo qui positivi nella speranza che il resto di questo 2020 ci veda fiorire. Nel frattempo lasciamo che i nostri medici facciano il lavoro che sanno fare. Stiamo a casa per loro, per noi, per generosità".

31 marzo 20:45 Musica che unisce, Cesare Cremonini dà il via con “Poetica” e “Un giorno migliore”

La serata si apre con le immagini sull'Italia, le sue bellezze, panoramiche sulle nostre città. "Stasera sarà una serata particolare – dice la voce di Vincenzo Mollica per introdurre l'evento – in cui tanti amici si uniranno per fare musica, ma non lo faranno fisicamente, bensì virtualmente, ognuno da casa sua, per combattere una battaglia che coinvolge ognuno di noi, perché riguarda tutti noi". 

La parola, quindi, passa subito alla musica, quella di Cesare Cremonini, che esegue al piano "Poetica", non senza prima aver salutato il pubblico: "Voglio salutare da vicino tutta l'Italia. Siamo lontani, ma siamo vicini, un abbraccio a tutta l'Italia". 

31 marzo 20:01 “Musica che unisce”, parata di star su Rai1: Cremonini e Tiziano Ferro aprono la serata

"Sarà il nostro Live Aid", così il direttore di Rai1 Stefano Coletta ha definito "Musica che unisce", l'evento benefico di Rai1 per raccogliere fondi da destinare alla Protezione Civile durante l'emergenza Coronavirus. Una parata di star, del mondo della musica, della Tv, del cinema, del teatro, sport e tanto altro, che hanno inviato il proprio contributo video partecipando alla realizzazione di una serata atipica, un raduno virtuale, per raccogliere gli italiani davanti al video e spingerli alla solidarietà. Un evento che, visto lo scopo solidale e benefico, simbolicamente andrà in onda senza spot pubblicitari.

Il cast di Musica che unisce

Voce narrante dell'evento quella di Vincenzo Mollica, che farà da collante tra interventi ed esibizioni di artisti e ospiti. Il cast completo (tutti hanno prestato la loro opera a titolo gratuito) comprende Alessandra Amoroso, Andrea Bocelli, Brunori Sas, Cesare Cremonini, Diodato, Elisa, Emma, Ermal Meta, Fedez, Francesca Michielin, Francesco Gabbani, Gazzelle, Gigi D’Alessio, Levante, Ludovico Einaudi, Mahmood, Marco Mengoni, Negramaro, Paola Turci, Riccardo Cocciante, Tiziano Ferro, Tommaso Paradiso, Enrico Brignano, Pierfrancesco Favino, Gigi Proietti, Virginia Raffaele, Marco Masini, Pinguini Tattici Nucleari, Il Volo, Calcutta, Måneskin, Roberto Bolle, Luca Zingaretti, Paola Cortellesi, Andrea Dovizioso, Bebe Vio, Federica Brignone, Federica Pellegrini, Roberta Vinci, Valentino Rossi, Gregorio Paltrinieri.

Musica che unisce, come seguirlo in tv, radio e streaming e come donare

Come già anticipato, la serata "Musica che unisce" andrà in onda il 31 marzo dalle 20.30 alle 23.55 su Rai1 e in simulcast su Rai Radio2. Lo speciale sarà inoltre disponibile anche su tutte le piattaforme Rai: RaiPlay, canali YouTube e Facebook. Evento ideato da Latarma Management srl e prodotto in collaborazione con Rai, lo show comprenderà anche uno spazio informativo, grazie al Ministero della Salute con esperti del mondo scientifico tra cui la ricercatrice Flavia Riccardo, contributi ricavati dal web a testimoniare la creatività degli italiani. Sarà possibile fare una donazione non soltanto utilizzando l’IBAN della Protezione Civile, ma anche con carta di credito all'indirizzo www.rai.it/musicacheunisce.