6 Febbraio 2016
20:33
AGGIORNATO07 Febbraio

C’è Posta per Te, la quinta puntata del 6 febbraio

Jude Law sarà il grande ospite della quinta puntata di Cè Posta per Te, il programma condotto da Maria De Filippi che sta dominando gli ascolti del sabato sera da diverse settimane. Segui la diretta con Fanpage.

In evidenza
20:40

Jude Law ospite di Maria De Filippi a C'è Posta per Te

Sarà Jude Law l'ospite speciale di questa quinta puntata di C'è Posta per Te, in onda su Canale 5 sabato 6 febbraio, alle 21. A condurre, come sempre, Maria De Filippi, che racconterà le storie di coloro che hanno scritto al programma per fare una sorpresa a un proprio caro o per cercare un riavvicinamento con una persona con cui si è creata una distanza. L'attore succederà a grandi volti del cinema e dello spettacolo, italiano e internazionale, da Stefano Accorsi a Chris Hemsworth, passando per Patrick Dempsey, che hanno reso ancor più emozionanti di quanto non lo fossero già alcune delle storie andate in onda nel programma. Jude Law, tral'altro, è protagonista della prima serie tv realizzata dal regista Premio Oscar Paolo Sorrentino. "The Young Pope" è stata girata proprio a Roma e racconta le vicende di un giovane papa. Sulla pagina Facebook di C'è Posta per Te iniziano a comparire le prime immagini in trasmissione dell'amatissimo attore, noto anche per altri film celebri, tra i quali "Il Talento di Mr. Ripley" e "Ritorno a Cold Mountain". Fanpage seguirà in diretta il programma, mostrandovi i momenti salienti della serata.

A cura di A. P.
07 Febbraio
00:17

La De Filippi prova a giustificare Benedetta: "Su internet si scrivono tante str...ate"

Salvatore dimostra di aver provato troppo dolore per quello che Benedetta ha fatto. Evidentemente a lui sono state riportate versioni poco veritiere o montate di quanto è accaduto. Benedetta ammette le sue colpe, ma quando lui offre la sua ricostruzione dei fatti lei si sforza di fargli capire che non tutto è andato come lui crede sia andato. Salvatore tuttavia non sembra disposto a riaprire il suo cuore alla ragazza: "Penso solamente al dolore che mi ha provocato. Perché ha detto di amare l'altra persona se amava me?". Maria De Filippi è ellittica nella sua risposta:

Perché a volte si è scemi da ragazzi. Specialmente nell'era di internet si scrivono tante stronzate

Il pubblico applaude, per convincere il ragazzo a propendere per l'idea di aprire la busta e perdonare Benedetta. Nonostante ciò Salvatore decide di non aprire la busta, il tradimento di Benedetta, evidentemente, brucia ancora troppo. La conduttrice prova a consolare la ragazza e spingerla a pensare positivo rispetto ad un rapporto che si possa ancora ricostruire. La puntata si chiude così, con qualche minuto d'anticipo rispetto al solito e una storia in meno rispetto alle altre puntate.

A cura di A. P.
06 Febbraio
23:56

Benedetta ha tradito Salvatore con un amico: "Scusa, ti ho preso in giro"

La quarta storia della quinta puntata di C'è Posta per Te è quella di Benedetta, lasciata da Salvatore perché lei l'ha tradito con un ragazzo della loro compagnia di amici. Salvatore ha ingigantito la cosa rispetto a quanto sia realmente accaduto, ovvero un semplice bacio, consumatosi in un momento di debolezza dovuto alla distanza di lui in un periodo in cui i genitori di Benedetta si stavano separando. Proprio in quel periodo una persona della compagnia le è stata vicino, ci sono stati baci, ma niente di più. In lacrime, Benedetta prova a parlare appena si apre la busta: "Se sono qua è per chiedere scusa a te e alla tua famiglia, che tu sai per me sia come la mia. Sono qua perché ti ho delusa, ti ho mancata di rispetto e ti ho preso in giro. Ero convinto di provare dei sentimenti per un'altra persona, ma quando mi sono reso conto che non era così ho capito di aver sbagliato tutto. Mi manchi".

A cura di A. P.
06 Febbraio
23:32

Danilo risponde a Loredana: "Non provo più niente per lei"

Mirko e suo fratello Danilo dicono di non ricordare molto di quanto la madre ha raccontato, tanto che Maria, suffragata dal pubblico, aggiunge quasi ironica "Io lo racconto ma voi non ricordate mai nulla…". La reazione di Mirko sembra essere indifferente rispetto alla sofferenza di Loredana. Il ragazzo parla del padre descritto come un mostro, cosa che lui non ritiene vera. Sostiene di non ricordare i momenti, in questi dieci anni, in cui il padre ha avuto atteggiamenti aggressivi nei suoi confronti, né del lanci di uova ai danni di Loredana, della rottura del cellulare e di un calice di birra quasi spaccato in testa. Il ragazzo, in particolare, sottolinea come il padre si sia sempre comportato in modo corretto nei suoi confronti e quelli di Danilo: "Mio padre non ha mai portato altre persone a casa, lo ha fatto fuori, ma mai con noi […] Fino ai miei 18 anni mia madre è stata presente, dopo no". Anche Danilo, che pure non vede da 11 anni la madre, si dimostra ancora più duro: "Oramai io non provo più niente. In 11 anni l'abbiamo vista quattro volte. Non provo più nulla, i miei nonni e i mio padre mi hanno cresciuto". I ragazzi decidono di chiudere la busta, Loredana in lacrime dice di non volersi rassegnare.

A cura di Andrea Parrella
06 Febbraio
23:14

Loredana non vede i figli da anni: "Ho una nuova vita e non me lo perdonano"

La terza storia è quella di Loredana, madre di due figli, Mirko e Danilo, rispettivamente di 29 e 23 anni. I ragazzi non vogliono vederla da dieci anni, perché a suo parere le contestano e non le perdonano di essersi fatta una nuova famiglia dopo la separazione col padre, con il quale si era sposata giovanissima, con cui lavorava. Un rapporto in cui l'uomo disponeva di tutto, decideva quando e come uscire e pretendeva di avere potere decisionale anche sul suo modo di vestire. Oltre dieci anni fa, la coppia inizia a parlare di separazione. Prima in casa, non dormendo più con il marito. Lui non voleva la separazione si lamentava con i figli e descriveva una situazione in cui lei era la madre cattiva. Un giorno esce di casa, davanti al giudice Danilo vuole seguire il fratello Mirko insieme all'ex marito e il giudice li affida all'uomo. Dal 2006 la storia è diventata molto più complessa, i figli la insultano e la cacciano (uova comprese dalla finestra quando lei cerca di parlarle ed oggi lei, che ha potuto assistere al matrimonio del figlio da un angolo della chiesa, in lacrime, chiede ai figli di poter parlare loro ed essere giudicata come madre. Esordisce proprio così:

Vorrei essere giudicata da voi come mamma e non come donna In tutti gli anni che sono stata con voi penso di essere stata una buona madre. Sapete perfettamente i motivi della separazione…

A cura di A. P.
06 Febbraio
22:55

Antonella: "Apro la busta se Emanuela mi rispetterà come una figlia"

"Sotto sotto anche lei ci vuole bene", dice Salvatore. Antonella risponde subito "Ma certo che vi voglio bene, lo ammetto davanti al mondo che vi voglio bene e che piango nel vedere le suocere che amano le nuore". Maria sollecita Emanuela a chiedere scusa ad Antonella, la donna in lacrime: "Maria, io ho l'anima pulita perché non ho sbagliato, ma le chiedo scusa di averla inizialmente respinta". La situazione diventa ilare, il pubblico ride e c'è una certa atmosfera di presa in giro rispetto alla situazione. Antonella pretende altro prima di aprire la busta che il suocero giuri qualcosa (che non si capisce cosa sia). Poi pretende che Emanuela la rispetti come una figlia, cosa che Emanuela le garantisce: "Ti tratterò come una figlia, ma voglio che sia reciproca la cosa". La domanda finale è per Nicola, si apre o non si apre? Lui sorride e dice "Amuninne vai, per me può aprire".

A cura di A. P.
06 Febbraio
22:36

Antonella in lacrime: "Ero al sesto mese di gravidanza e dicevano a Nicola di lasciarmi"

I messaggi dei genitori e del fratello di Nicola sono molto chiari, con intenzioni di pace e di rispetto nei confronti della coppia e di Antonella. Sostengono di non aver fatto nulla di male e di non capire perché ci sia stata questa improvvisa spaccatura. A questo punto parla Nicola, che prova a spiegare il suo punto di vista: "Da quando ho conosciuto Antonella la mia vita è cambiata. Ho conosciuto una ragazza fantastica che pur essendo stata sposata si è dimostrata una grande persona. Hanno anche minacciato mia suocera". Antonella interviene dicendo che hanno mandato mail di minacce a sua madre, poi continua in lacrime: "Ero incinta di sei mesi e loro dicevano a Nicola di andare a cercare un'altra persona. Se amate vostro figlio accettate chiunque decida di amare". Sembra una situazione in cui i genitori di Nicola hanno provato a indurre Nicola a riflettere sulla gravidanza di Antonella, che stranamente ha detto di essere incinta dopo essere tornata in Germania. Antonella continua accusando Emanuela e discolpando il padre di Nicola: "Lei si è presa i miei amici su Facebook ed ha parlato male di me". I momenti sono confusi, Maria prova a chiarire il tutto ed Emanuela ferma il marito che la stava interrompento: "Zitto, sta parlando Maria". Nicola dice la sua:

Mi manca l'affetto dei miei genitori ma se loro non accettano lei è inutile che continuiamo a parlare

A cura di Andrea Parrella
06 Febbraio
22:23

Nicola scappa in Germania da Antonella, la famiglia non lo vede da anni

La seconda storia è quella di una famiglia spaccata in due. Emanuela e Stefano sono i genitori di due figli. Nicola è l'altro figlio a cui è indirizzata la lettera di questa seconda storia. Oggi il ragazzo è sposato con Antonella. Era molto legato alla sua famiglia, gran lavoratore del tutto a disposizione dei suoi genitori. A gennaio 2010, Nicola, a 21 anni, incontra Antonella, via chat. Lei è più grande di 14 anni, è divorziata, ha una figlia e vive in Germania. Nicola subisce un'improvvisa metamorfosi, sta tutta la notte in chat, è sempre più nervoso e al mattino dorme invece di andare al lavoro perchè è stanco. Emanuela, la madre, si inserisce nella chat e chiede ad Antonella di lasciare in pace il figlio. Si sentono al telefono e Antonella le dice "Quello che io voglio, me lo prendo" aprendo una sostanziale guerra che andrà sempre peggio. Con il figlio fa la vittima. Emanuela si accorge che il figlio vuole prelevare dei soldi per partire per la Germania. La madre ferma il conto ma la donna gli spedisce i soldi. Sta per partire ma, in stazione, riescono a convincerlo a tornare a casa. Lei arriva direttamente a Reggio Emilia e Nicola convince la madre e il padre ad accogliere in casa Antonella, che rimane ospite per tre mesi. Quando torna in Germania, dice a Nicola che è incinta. A quel punto Nicola la raggiunge in Germania, da dove non tornerà più. Invita madre e padre ma non il fratello Salvatore al matrimonio. L'invito salta e loro si sposano di nascosto. Nasce la prima nipote ma non la possono vedere nemmeno in foto. Si rifà vivo per chiedere 1000 euro ma i genitori non li hanno. Mesi dopo la chiama e la avverte che aspetta un secondo figlio. I genitori non vedono il figlio da 5 anni e chiedono di poterlo vedere.

A cura di A. P.
06 Febbraio
22:02

Jude Law ad Annamaria: "Sei una grande donna ed hai un figlio straordinario"

"Hai un figlio straordinario e ti ammiro molto come donna, il tuo coraggio e la tua forza". Jude Law porta diversi regali alla donna: primo è divertente, un enorme plaid rosa che potrà utilizzare quando non ci sarà suo figlio  a consolarla; il secondo è un viaggio in America, per ricominciare a viaggiare dopo tanto tempo. Il terzo dono lo fa invece Maria: "Io lo so che tu hai la curiosità e l'ansia di sapere come si vestirà Nicolò nel giorno della sua laurea, così noi ne abbiamo scelti tre e Nicolò potrà prendere quello che preferisce". Entrano in studio tre abiti e Jude Law aiuta Nicolò a scegliere l'abito. Si apre quindi la busta e l'attore dedica un ultimo pensiero a Nicolò ed Annamaria:

Solitamente nei film c'è un lieto fine e questo sembra davvero un lieto fine

A cura di Andrea Parrella
06 Febbraio
21:44

Nicolò vuole scusarsi con sua madre e mostrarle la sua gratitudine

Jude Law esaudisce il sogno di Maria De Filippi, ovvero schiaccia il tasto per chiudere la busta, abituale momento di vuoto della trasmissione della De Filippi. Poi il racconto della storia di Nicolò, che ha chiamato la trasmissione per sua madre. L'attore è il preferito della donna, che si ferma qualunque cosa stia facendo per guardarlo. Parla del suo essere stato un cattivo figlio negli ultimi anni, essere stato perfetto e diligente fino al 2011: non fumava, né beveva, non si drogava e faceva il suo dovere. Suo padre aveva una fabbrica che funzionava bene, una fabbrica dove lui spesso andava. Nell'anno 2011, il padre si ammala di tumore. Era appena finita la maturità, papà doveva essere operato e la madre gli dice di andare in vacanza per i bei voti. Una parte di lui gli diceva di non andare e un'altra, invece, era convinta che fosse meritata. Parte e va in vacanza. Primi giorni un po' difficili perché non sapeva come sarebbe andata l'operazione del padre. Torna e trova papà debole. Si spaventa. Va con i genitori in una beauty farm di Perugia dopo che il padre si era ripreso. Torna a casa prima per preparare un test scolastico. Sente il papà al telefono quella sera, il 19 agosto, ma quella stessa sera, il padre muore di infarto. La situazione economica cambia completamente. La madre si ritrova con Nicolò e scoprono che il padre aveva un mutuo importante con ipoteca sulla casa. La mamma non aveva nulla da parte, solo il lascito di Nicolò. Sono costretti a rinunciare all'eredità ma non possono rinunciare al mutuo. Per questo motivo la madre inizia a lavorare, facendo cose che non aveva mai fatto, compreso fare le pulizia a casa di altre persone. E lui, continuando gli studi, si sente di non aver fatto abbastanza allora, non dimostrandole gratitudine e stima.

A cura di Andrea Parrella
06 Febbraio
21:28

Jude Law a Maria De Filippi: "Capisco l'italiano, ma ne parlo poco"

"Questa è la storia di un regalo", è la frase di apertura di Maria De Filippi che introduce l'ingresso in studio di Jude Law. Tre volte nominato ai Golden Globes, due nomination agli Oscar, l'attore è certamente uno dei volti più conosciuti e apprezzati dal pubblico maschile e femminile. L'attore si mostra subito disponibile e sorridente, saluta con un caloroso "Ciao" il pubblico in studio e sembra decisamente a suo agio. "Sono stato sei mesi qui per girare ed è un vero piacere trascorrere questo ultimo giorno qui con voi", Jude Law ha infatti girato la serie televisiva diretta da Paolo Sorrentino "The Young Pope" ed evidentemente la puntata è stata registrata diversi mesi fa. L'attore parla dei suoi cinque figli, dell'amore, e dei soldi: "Ho uno strano rapporto con i soldi, abbiamo ovviamente tutti bisogno di soldi per vivere, sappiamo quanto siano importanti, ma a volte ci sono persone che danno troppa importanza ai soldi, finendo per fare cose sbagliate". Molto bello lo scambio di battute con la conduttrice, Jude Law la mette a suo agio. Interessante il pasaggio relativo al concetto di segreto e bugia:

Sono il mio lavoro, è la prima cosa che mi viene da pensare. Mi stimola moltissimo poter preparare un personaggio in segreto per poi rivelarlo come una magia. Quanto alla bugia, ho conosciuto ciò che può accadere con l'inganno e alla fine ho capito che è molto meglio essere sempre sinceri.

A cura di A. P.
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni