2.241 CONDIVISIONI
27 Settembre 2021
19:11

Lino Banfi show al Premio San Gennaro: “Gridare insieme Porca Puttena è liberatorio”

Lino Banfi ritira il Premio San Gennaro a Napoli: “Qui ho mosso i primi passi di una grande carriera” e stuzzica il pubblico con il suo grido liberatorio, censurato in televisione: “È una cosa che dico da più di sessant’anni e sembra sia diventata una parola nuova e condannata. Dobbiamo gridarla perché è liberatoria”.
2.241 CONDIVISIONI

È stato uno show nello show quello di Lino Banfi al Premio San Gennaro Day 2021, kermesse che ogni anno premio le eccellenze legate alla città di Napoli. Il simbolo della comicità all'italiana è stato insignito del riconoscimento per il suo profondo legame con la città del Napoli, dove mosse i primi passi artistici: "Sono emozionato perché aspettavo da più di 60 anni di prendere questo premio a Napoli. Ho iniziato la mia carriera qui e si respira amore in questa città. Io sono iscritto all'ufficio di collocamento degli artisti dal 1954 e sono iscritto a Napoli". E ancora: "Mi hanno cresciuto tanti personaggi legati a Napoli, da Sergio Bruni a Eduardo, da Nunzio Gallo a tanti altri". 

Il Porca Puttena gridato con il pubblico

E dopo tanto clamore per quel "Porca Puttena" censurato nello spot Tim, Lino Banfi trova anche spazio per lasciarsi andare a un grido liberatorio insieme a tutto il pubblico del Duomo di Napoli: "Prima di salutarvi devo constatare se la gente di Napoli mi vuole veramente bene con una parola che dobbiamo dire tutti insieme".

Per tutto quello che è successo, dei giocatori della Nazionale italiana, per tutto quello che io dico da più di sessant'anni e che sembra sia diventata una parola nuova e condannata, a me sembra sia diventato un detto molto usato, come Ciro Immobile e Lorenzo Insigne. Dopo questa cosa, è diventato unanime il desiderio di dire questa parola. Io non vedo l'ora di poterlo ribadire in televisione, alla fine di questa quarantena, alla fine della pandemia, delle mascherine e io ho promesso di dire da un balcone di Roma "finalmente siamo usciti da questa quarantena" e voi dovete dire tutti: "Porca Puttena!".

Il grido del pubblico, come dimostra il video, è stato unanime.

Tra i premiati anche Andrea Bocelli

Tra i premiati anche il Maestro Andrea Bocelli, che ha dedicato una versione struggente al pianoforte di Core ‘ngrato. Presenti a ritirare la prestigiosa statuetta anche l'imitatore Vincenzo De LuciaBarbara Foria, Tommaso Zorzi, Peppino di Capri, Tommaso Zorzi, Antonio Milo, Rocco Hunt, Marco Calone. 

2.241 CONDIVISIONI
La reazione di Lino Banfi alla tentata censura di "Porca puttena"
La reazione di Lino Banfi alla tentata censura di "Porca puttena"
Banfi: "Dopo porca puttena sono diventato il protettore della Nazionale, chiamatemi Lino di Mameli"
Banfi: "Dopo porca puttena sono diventato il protettore della Nazionale, chiamatemi Lino di Mameli"
Lino Banfi spiega il "porca puttena" agli Europei 2021: "È la gioia di tornare allo stadio"
Lino Banfi spiega il "porca puttena" agli Europei 2021: "È la gioia di tornare allo stadio"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni