Lilli Gruber condurrà Otto e mezzo da casa per tutta la settimana in corso. Lo annuncia la conduttrice, collegandosi dal suo appartamento con lo studio che di solito ospite la trasmissione. “Per tutta la settimana condurrò Otto e mezzo da casa perché un mio collaboratore ha il Covid. Ieri ho fatto il tampone, risultato negativo, ma siccome qui a La rispettiamo tutti i protocolli, finché non avrò fatto il secondo tampone, andrò in onda da casa”.

A Otto e mezzo la prima conduzione “da casa”

Quello sperimentato da Lilli Gruber è il primo esperimento di conduzione da casa. La televisione si è adattata al momento difficile che sta vivendo il mondo a causa della pandemia di coronavirus. A differenza di quanto accaduto in precedenza, però, Otto e mezzo non è stato sospeso. La trasmissione continuerà ad andare in onda anche per tutto il periodo di isolamento della conduttrice che intervisterà gli ospiti dal salotto di casa in attesa di tornare in trasmissione.

“Possibili contatti con i contagiati”

Secondo quanto si legge sul sito Davide Maggio, La7 starebbe lavorando alla possibilità di ricreare uno studio virtuale per far sì di dare al pubblico a casa l’idea che la Gruber stia conducendo dallo studio di Otto e mezzo. La decisione di spostare la conduttrice a casa sarebbe legata, secondo quanto scrive DM, a “possibili contatti con persone contagiate avvenuti all’interno del centro di produzione di La7”.

“Possibili contatti con i contagiati”

Secondo quanto si legge sul sito Davide Maggio, La7 starebbe lavorando alla possibilità di ricreare uno studio virtuale per far sì di dare al pubblico a casa l’idea che la Gruber stia conducendo dallo studio di Otto e mezzo. La decisione di spostare la conduttrice a casa sarebbe legata, secondo quanto scrive DM, a “possibili contatti con persone contagiate avvenuti all’interno del centro di produzione di La7”. I protocolli di sicurezza a La7 sono rigorosi: nelle scorse settimane, sempre per motivi di cautela, la rete aveva sospeso per 24 ore Tagadà dopo che nello studio del programma era stato ospite Massimo Giannini, poi risultato positivo al coronavirus.