Martedì 22 gennaio, alle ore 21:20, Rai1 lascerà spazio alla fiction ‘Liberi di scegliere’. Diretta da Giacomo Campiotti è interpretata da Alessandro Preziosi, Nicole Grimaudo e Carmine Buschini. Il protagonista è Marco Lo Bianco, un giudice del Tribunale dei Minori che si batte per strappare i giovani alla ‘ndrangheta. La trama è ispirata alla storia del Presidente del Tribunale dei minori di Reggio Calabria Roberto Di Bella, che da anni è impegnato in questa battaglia. Alessandro Preziosi ha avuto modo di incontrarlo nel corso di questo progetto. L’attore ha dichiarato a Repubblica.it:

"Alcune persone suggeriscono individualmente che fare il proprio dovere è più forte di qualsiasi eroismo o convincimento politico. La progettualità del singolo è alla base dell'educazione civica, ne sono convinto come padre e come persona. Ho incontrato il dottor Di Bella a metà strada del lavoro, è schivo, non ha smanie di protagonismo. Non ha la scorta, non ha l'aura dell'eroe solitario: fa il suo lavoro con passione. Ma ci teneva alla precisione chirurgica, che gli eventi fossero esatti. È rimasto dietro il monitor a vedermi girare. Mi ha colpito perché quando l’ho conosciuto mi è sembrato di aver colto un certo modo di fare".

Anticipazioni del film in onda martedì 22 gennaio

Marco Lo Bianco, un giudice del Tribunale dei minori di Reggio Calabria, da tempo si batte perché un suo sogno diventi realtà. L’uomo intende strappare bambini e adolescenti alla ‘ndrangheta. Ogni giorno vede sfilare in tribunale i figli delle famiglie mafiose della provincia, che sembrano avere un destino già segnato. Ormai gli è chiaro: la ‘ndrangheta non si sceglie, si eredita. Quei ragazzini che hanno ancora un futuro davanti, sono costretti a seguire le impronte dei padri. L’incontro con Domenico, ultimo componente di una cosca, sarà decisivo. Marco Lo Bianco capisce, infatti, che è arrivato il momento di mettere fine a quel meccanismo. Fa una scelta che non ha precedenti. Dispone l’allontanamento di Domenico dalla Calabria e il decadimento della responsabilità genitoriale del padre latitante e della madre. Inizia un percorso complesso per tutti. Domenico e la sorella Teresa, tuttavia, impareranno a non vedere lo Stato come un nemico pronto a sbatterli in cella, ma come un alleato che regala un futuro tutto nuovo, in cui si è liberi di scegliere.

Il cast della fiction con Alessandro Preziosi e Carmine Buschini

Alessandro Preziosi interpreta il Giudice Lo Bianco; Nicole Grimaudo interpreta Enza; Carmine Buschini interpreta Domenico; Federica Sabatini interpreta Teresa; Federica De Cola interpreta Maria; Corrado Fortuna interpreta Enrico; Vincenzo Palazzo interpreta Giovanni; Andrea Bellisario interpreta Gaetano; Lollo Franco interpreta il Presidente del Tribunale; Naike Silipo interpreta la signora Lo Bianco, Francesco Colella interpreta Antonio.