Nei giorni scorsi i fan del cantante pugliese Leone di Lernia sono stati in pensiero a causa delle notizie riguardanti uno dei protagonisti del programma radiofonico Lo Zoo di 105 che tramite i suoi colleghi ha postato una foto dal letto di un ospedale, con Marzo Mazzoli che aveva postato uno status in cui, tra le altre cose, si leggeva: "Hai 80 anni, ma non hai mai mollato un secondo! Quando andiamo in onda, siamo cane e gatto, ma nella vita reale, ti voglio un bene indescrivibile! Non mollare adesso, nessuna malattia potrà mai sconfiggere il guerriero che c'è in te!" facendo preoccupare non pochi tra gli ascoltatori del programma. Le voci hanno cominciato a correre e anche le domande su cosa avesse il cantante.

Qualcuno, visto il passato dello Zoo, ha anche pensato che si trattasse di una boutade promozionale, mettendo in dubbio status, foto e video che vedevano protagonista proprio Leone di Lernia. Per fugare ogni dubbio, oggi il cantante avrebbe dovuto apparire in diretta Domenica Live, il programma di Barbara D'Urso – come annunciato ieri -, ma alla fine non se l'è sentita, anzi, per la precisione, pare che i medici gli abbiano consigliato il riposo totale e così la conduttrice ha tenuto un collegamento video col figlio, Davide, e uno telefonico con un giornalista di Dagospia, coloro che hanno messo maggiormente in dubbio la veridicità della notizia, parlando di uno stato di salute non così negativo.

"Credo che Leone non stia bene, ma abbia voglia di reagire e di resistere, credo che per questo motivo abbia voluto fare con noi un servizio dentro casa e una diretta. Però questa notte ci sono stati dei problemi per cui i medici hanno ritenuto opportuno farlo riposare" ha detto la D'Urso, mentre il figlio di Leone ha spiegato: "Mio padre è un uomo 79 anni che se non dorme una notte, la mattina deve riposarsi anche se non ci sono gravità da raccontare. Si può dire di tutto, però mi pare che anche Leone che vi ha accolto ha fatto un intervento, che ha bisogno di essere controllato ed è un uomo di una certa età che si stanca e siamo qui per raccontare che uomo grande che sia". Il giornalista di Dagospia ha spiegato di non aver negato il malore, ma di aver semplicemente "messo in discussione che fosse una cosa di vita o morte".

Prima che si scatenasse una discussione più veemente, comunque, la conduttrice ha preferito chiuderla lì: "Ok, possiamo dire che è stato male, ha avuto un'operazione, si è ripreso, ieri sera ha avuto un piccolo problema di affaticamento, per cui i medici ci hanno consigliato di evitare questo stress e noi aspettiamo, tutti, che Leone torni a stare molto bene". E poi linea a Paki Valente, l'ex di Anna Marchesini, in cerca della figlia.