Ospite di Caterina Balivo a Vieni da me, Laura Freddi è tornata sulla lunga storia d’amore vissuta con Paolo Bonolis. L’ex ragazza di Non è la Rai ha reso noto un aspetto inedito di quel rapporto. Pare che Bonolis non fosse entusiasta all’idea che la fidanzata lavorasse in tv: “Non mi faceva mai parlare, non era contento che facessi questo mestiere e lo posso capire”. Nessuna freddezza, però. La Freddi sostiene che a separarli sarebbe stata solo una difficoltà di natura anagrafica:

Ancora oggi le vecchiette che mi incontrano per strada mi chiedono ‘ma tu sei la moglie di Bonolis?’. Io avevo 19 anni, lui 11 più di me… Purtroppo non ci siamo incontrati con i tempi. Ero giovanissima, lui aveva qualche problema con il precedente matrimonio in America e dei bambini piccoli. Io invece volevo sposarmi e avere dei figli.

Nessun dissapore con Sonia Bruganelli

Sono trascorsi anni dalla fine di quella storia d’amore. È naturale, dunque, che non esista più alcuna gelosia. La Freddi racconta che non ci sarebbe alcun dissapore nemmeno con Sonia Bruganelli, attuale compagna di Bonolis e madre di tre dei suoi cinque figli. Del resto, anche Laura è felicemente legata a Leonardo D’Amico, padre di sua figlia Ginevra, la bambina nata dopo che al Grande Fratello Vip la Freddi aveva reso noto il dolore legato alla mancata maternità.

La sorpresa di Ambra Angiolini

A sorpresa, durante la messa in onda di Vieni da me, Laura ha ricevuto la telefonata in diretta di Ambra Angiolini, protagonista insieme a lei di Non è la Rai. Sia Caterina Balivo che la Freddi hanno reagito sorprese, inizialmente pensando addirittura che si trattasse di un’imitatrice. In realtà, si trattava della Ambra originale che si è rivolta alle due professando un profondo affetto: “Sei bellissima, sei una meraviglia della natura ed io sono solo felice di averti ritrovata. Oggi ho trovato due amiche: una per la quale devo cantare T’appartengo e una con la quale devo bere un caffè. Io sono già felice”.