Lapo Elkann è stato uno degli ospiti della puntata del 17 dicembre 2021 a "Domenica In". Una "chiacchierata" con la zia Mara Venier: "Sei un nipotino al quale voglio bene. Ti sono sempre stata vicina, nei momenti difficili come in quelli più belli. In ogni vita, ci sono cadute e poi ci si rialza. Ti ho sempre voluto bene e ho sempre cercato di capirti". Lapo Elkann si presenta, come suo stile, sempre sopra le righe: t-shirt bianca, tatuaggi in bella vista, mascherina sotto il mento e chioma biondo platino: "Io quando vengo da te, mi sento a casa. Sono sempre molto sereno". Un grande personaggio del nostro Paese, che ha saputo rialzarsi e costruire e rilanciare la sua immagine e le sue attività.

Le parole di Lapo Elkann

Lapo Elkann fa il punto sulla vita privata e professionale, una campagna di sensibilizzazione e beneficenza da record in Portogallo e in Israele, una campagna che sta raccogliendo fondi importanti anche in Italia e che presto arriverà in Brasile.

La mia vita era sempre stata incentrata sull'io, ora è incentrata sul noi. La mia vita è facile perché ci sono persone che mi supportono, mi sopportano, nella costruzione dei progetti che faccio. Noi siamo esseri umani con sfaccettature più facili e più complesse. La realtà dei fatti è che senza tutti questi esseri umani con i quali lavoro e collaboro, io non farei nulla di quello che faccio.

Il passato di Lapo Elkann

Non si parla direttamente delle vicende che hanno connotato il suo passato, come il ricovero in gravissime condizioni l'11 ottobre 2005 a causa di un'overdose per un mix di oppiacei mentre era in compagnia di alcune transessuali e quella del dicembre 2014, quando Lapo Elkann fu filmato durante un festino e successivamente ricattato. Ma Lapo Elkann spiega su quel passato:

Il Lapo di prima era un Lapo insicuro, meno convinto di se stesso, che stava meno bene con se stesso e quindi aveva bisogno di riconoscimenti esterni. Oggi non mi interessa nessun riconoscimento, mi interessa ricostruire con l'esterno e per l'esterno.

Un passaggio anche su quelle che sono le attività della sua associazione benefica, in relazione anche a quello che è stato il suo percorso: "La verità è che la depressione viene mascherata e non la si mostra. Ci sono eventi post traumatici che segnano le persone. Con la nostra associazione aiutiamo anche chi ha queste problematiche".

L'amore con Joana Lemos

Lapo Elkann è fidanzato con Joana Lemos. È stata una campionessa di Rally, ha 47 anni ed è stata già sposata com Manuel Reymão Nogueir. I due hanno annunciato la separazione nel 2014, dopo 18 anni insieme. Dal suo precedente matrimonio sono nati due figli, Tomás e Martim. Uno di questi, Tomás, gioca a calcio in Portogallo e ha avuto anche un passato nelle giovanili della Fiorentina.

Gran parte del mio successo e della mia vitalità, è merito suo. La serenità che ho e la voglia che ho di costruire una vita con lei e con nessun'altra donna è sempre merito suo. Lei ha due figli incredibili, siamo già una famiglia. Gioca a calcio, ha giocato nella Fiorentina con Paulo Sousa e un altro che è un bravissimo ragazzo, che vuole fare l'attore e che sembra Alain Delon. Sono incredibili, davvero. La realtà dei fatti è che io non vedo l'ora di costruire con lei una vita familiare. Amerei costruire questa vita familiare con lei. Ha fatto uscire la miglior versione di me.