Lunedì 29 marzo sono terminate le riprese della sesta e ultima stagione di Lucifer, serie tv targata Netflix interpretata dall’attore Tom Ellis nel ruolo del protagonista. È un post pubblicato su Instagram dall’attore a ufficializzare la chiusura del cerchio. Dopo 6 anni, Ellis dice addio al suo personaggio: “Oggi è il giorno. Sei anni fa ho iniziato questo viaggio con un gruppo di persone incredibili e oggi ci diciamo addio con affetto. Grazie ad ogni singolo membro del gruppo che ha contribuito a portare in vita la storia di Lucifer. Che viaggio!”.

La seconda parte della quinta stagione di Lucifer su Netflix dal 28 maggio

L’addio di Tom Ellis al suo personaggio non coincide con quello dei fan della serie. Sono ancora (quasi) due le stagioni inedite di Lucifer. La seconda parte della quinta stagione sarà disponibile su Netflix a partire dal 28 maggio con 8 episodi. Successivamente, ma la data non è ancora stata ufficializzata, sarà resa disponibile la sesta e ultima stagione di Lucifer, le cui riprese si sono concluse il 29 marzo.

Lucifer
in foto: Lucifer

Lucifer 5, seconda parte: le anticipazioni

Disponibili dal catalogo Netflix (che ha acquistato la serie a partire dalla quarta stagione dopo la cancellazione su Fox), i nuovi episodi di Lucifer concluderanno la quinta stagione. Le prime otto puntate sono state rilasciate nell’agosto del 2020, quando lo stesso Tom Ellis aveva annunciato la decisione di dividere il rilascio in due parti. Qualche anticipazione in merito al finale di stagione (in attesa della sesta serie) è arrivata da D.B. Woodside (Amenadiel):

Quando Dio arriverà seguirà molto caos. Riprendiamo letteralmente due secondi da dove eravamo rimasti nella prima parte. Amenadiel è assolutamente umiliato dal fatto che Dio l'abbia visto comportarsi in quel modo con i suoi fratelli perché, essendo il più anziano, dovrebbe essere davvero quello che dà l'esempio. E non lo stava facendo!