L'8 settembre 2009 se ne andava Mike Bongiorno, personaggio simbolo della televisione italiana. A dieci anni dalla scomparsa la televisione stessa non poteva che dedicare a uno dei personaggi di maggiore spicco della storia del piccolo schermo una speciale programmazione per onorarne il ricordo e celebrarlo con la messa in onda dei momenti più significativi della sua carriera, oltre a programmi di approfondimento speciali. La vigilia dei dieci anni dalla scomparsa di Mike, sabato 7 settembre, ha visto le programmazioni di prima serata delle reti televisive essere plasmate in funzione del ricordo. Si trattava dell'ultimo sabato prima dell'inizio della regolare programmazione autunnale e i numeri hanno premiato Rai1, che ha proposto al pubblico Techetechetè Superstar – Amici ascoltatori, Allegria!, che ha conquistato 2.073.000 spettatori pari al 12.3% di share.

Dopo il Maurizio Costanzo Show speciale di qualche giorno fa anche Canale 5 ha proseguito nel ricordo di Bongiorno con Mike Day, che in prima serata ha raccolto davanti al video 967.000 spettatori pari al 7.4% di share. A seguire  Rai2 che con NCIS ha interessato 1.582.000 spettatori pari al 9% di share e, subito dopo, FBI che è stato seguito da 1.613.000 spettatori (9.7%). Su Italia 1 Home – A Casa ha raccolto davanti al piccolo schermo una media di 703.000 spettatori (4.2%). Subito dopo troviamo Rai3 Bleef – Più Forte del Destino che ha raccolto davanti al video 607.000 spettatori pari ad uno share del 3.6%. Poi ancora Rete4 con Una Vita che totalizza un ascolto medio di 1.086.000 spettatori con il 6.8% di share. Su La7 Little Murders ha registrato 376.000 spettatori con uno share del 3.2%. Su Tv8 Agnelli ha raccolto 350.000 spettatori con il 2.2%. Su Nove La Figlia del Generale ha raccolto 347.000 spettatori e il 2.2% di share.