17 Maggio 2021
20:18

La serie di Harry e Oprah Winfrey sulla salute mentale, nel cast Lady Gaga e Glenn Close

Il principe Harry ha prodotto la serie di documentari “The Me You Can’t See”, dal 21 maggio su Apple TV+. Al centro, la salute mentale e il benessere emotivo raccontati attraverso le storie di diversi personaggi famosi. Si conferma il sodalizio con Oprah, autrice della celebre intervista a Harry e Meghan che ha sconvolto il Regno Unito e la famiglia Reale.
A cura di Valeria Morini

La nuova vita del principe Harry è lontana dagli impegni di palazzo e densa di impegni lavorativi. Lui e la consorte Meghan Markle non possono più contare sull'approvvigionamento della Corona e il figlio di Carlo e Diana si sta concentrando su più progetti, tra cui la produzione esecutiva della serie di documentari "The Me You Can't See", di cui potete vedere il trailer. La salute mentale e il benessere emotivo sono i temi al centro della serie, disponibile su Apple TV+ dal 21 maggio.

Tra i produttori Oprah Winfrey

Tra i produttori c'è anche la regina della tv americana Oprah Winfrey: si conferma dunque il sodalizio aperto da quella controversa intervista rilasciata proprio ad Oprah da Harry e Meghan, che ha scatenato un terremoto nel Regno Unito per le accuse di razzismo a non precisati personaggi della Corte. Il tema della serie invece si lega a uno dei citati impegni professionali del principe, che collabora con BetterUp, una azienda della Silicon Valley che si occupa di coaching e salute mentale. Evidentemente, l'argomento sta a cuore a Harry, che di recente ha raccontato quanto sia stata difficile a livello psicologico la sua vita passata alla corte inglese, descritta come un mix tra uno zoo e il Truman Show.

Il cast di The Me You Can't See, da Lady Gaga a Glenn Close

La serie doc mette al centro storie che raccontano i diversi percorsi per trattare problemi di salute mentale, con esperti e organizzazioni. Tanti gli ospiti famosi che raccontano le proprie esperienze, tra cui la star Lady Gaga, che ha sempre ammesso di aver fatto i conti in età adolescenziale con una malattia mentale, e l'attrice Glenn Close, che ha fondato un'associazione per combattere i pregiudizi verso chi è affetto da queste patologie (la sorella soffre infatti di bipolarismo). E ancora: lo chef Rashad Armstead, i giocatori di basket dell'Nba DeMar DeRozan dei San Antonio Spurs e Langston Galloway dei Phoenix Suns, l'atleta di pugilato olimpica 2021 Virginia “Ginny” Fuchs e il promotore della salute mentale Zak Williams.

Il poster della serie

Per gentile concessione di Apple
Per gentile concessione di Apple
Il principe Harry si dà alla Tv, farà una serie sulla salute mentale con Oprah Winfrey
Il principe Harry si dà alla Tv, farà una serie sulla salute mentale con Oprah Winfrey
Quanto hanno guadagnato Harry e Meghan con l'intervista ad Oprah Winfrey
Quanto hanno guadagnato Harry e Meghan con l'intervista ad Oprah Winfrey
Lady Gaga:
Lady Gaga: "Violentata e scaricata incinta ad un angolo della strada"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni