14 CONDIVISIONI

La scimmia ha floppato – L’analisi degli ascolti tv

La Scimmia chiude perchè non convince: i numeri parlano chiaro, un calo vertiginoso dal 7% del debutto di sabato 6 Ottobre fino all’1,7% di share della striscia pomeridiana del 12 Ottobre. Un programma che è stato al centro del gossip per la rottura Facchinetti-Marcuzzi.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Fabio Giuffrida
14 CONDIVISIONI
la scimmia logo

Questa "scimmia" non ha mai avuto vita facile. Prima le dichiarazioni di Valsecchi che parlavano di un format pensato esclusivamente per il web, poi il dietrofront con l'annuncio che La Scimmia sarebbe approdata in tv, addirittura su Italia 1 per "acchiappare" pubblico giovane, proponendosi non tanto come un reality o – peggio ancora – come un talent show, bensì come un romanzo di formazione. Sembrava un'idea nuova, rivoluzionaria, finalmente una ventata di freschezza, di novità, e invece i risultati sono stati assai deludenti. Forse era troppo presto per tracciarne un bilancio, forse Valsecchi ha sbagliato. La Scimmia, come ha già spiegato il nostro Andrea Parrella, è stata sospesa, non verrà più trasmessa e l'esperimento è stato interrotto, anche sul web. I ragazzi sono andati tutti a casa, ma Luca Tiraboschi è rimasto con l'amaro in bocca: non avrebbe mai chiuso La Scimmia almeno per altre due settimane, provando a fidelizzare il pubblico di Italia 1. E invece Valsecchi ha messo la parola fine.

L'analisi degli ascolti tv – Il debutto è stato soddisfacente ma non certo brillante: sabato 6 Ottobre ha ottenuto il 7,09% di share con 1.006.000 spettatori, nella presentazione è arrivato addirittura al 7.47% con 1.316.000 spettatori. Numeri che avevano fatto sperare in un aumento di fidelizzazione del pubblico, magari nelle settimane successive. Un "colpo di fulmine" che non c'è mai stato: ieri il programma è crollato al 5,08% con appena 805.000 spettatori. E' sceso sotto la soglia del milione di spettatori che in genere Mediaset non può permettersi, anche se sperimentare quest'anno è la parola chiave, soprattutto se si tratta di format appena sfornati e con una "trama" mai vista. Ma dal 5-7% di share durante la settimana, nella striscia pomeridiana, si calava addirittura all'1%: nel dettaglio 3,09% con 337.000 spettatori (8 Ottobre), 2,87% con 298.000 spettatori (9 Ottobre), 2,35% con 240.000 (10 Ottobre), 2,37% con 251.000 spettatori (11 Ottobre) e 1,7% con 181.000 spettatori (12 Ottobre).

Il gossip su La Scimmia Stando alle indiscrezioni di Novella 2000 poi riprese da Dagospia, sarebbe stata La Scimmia la goccia che ha fatto traboccare il vaso, ovvero la scintilla che ha portato alla rottura di Francesco Facchinetti con Alessia Marcuzzi. La bionda conduttrice si sarebbe rifiutata di condurre il programma su cui Facchinetti, invece, aveva scommesso molto, considerando anche la sua amicizia con Pietro Valsecchi, patron della Taodue. Notizia seccamente smentita dallo stesso produttore che ha rispedito al mittente queste insinuazioni, lanciando alla fine anche una frecciatina assai pungente ad uno degli autori della Marcuzzi.

14 CONDIVISIONI
Gli ascolti tv di domenica 10 dicembre: chi ha vinto tra Il metodo Fenoglio e Terra Amara
Gli ascolti tv di domenica 10 dicembre: chi ha vinto tra Il metodo Fenoglio e Terra Amara
Gli ascolti tv di lunedì 8 gennaio: chi ha vinto tra La storia e Grande Fratello
Gli ascolti tv di lunedì 8 gennaio: chi ha vinto tra La storia e Grande Fratello
Ascolti tv di giovedì 7 dicembre: chi ha vinto tra Prima della Scala e Zelig
Ascolti tv di giovedì 7 dicembre: chi ha vinto tra Prima della Scala e Zelig
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni