2 Luglio 2021
15:14

La Rai perde i diritti di Coppa Italia, Rai Sport contro l’azienda: “Lasciati alla deriva”

Durissimo comunicato del comitato di redazione di Rai Sport, che protesta con l’azienda per la mancata acquisizione dei diritti di Coppa Italia per i prossimi tre anni: “Un’azienda che non ha mai avuto un progetto chiaro e concreto di rilancio dello sport, che ha lasciato alla deriva una Testata, unica della Rai a non essere ancora digitalizzata nonostante 12 anni di promesse.
A cura di Andrea Parrella

È notizia delle scorse ore che la Rai ha perso i diritti della Coppa Italia per il prossimo triennio. Dal 2021 al 2024 sarà Mediaset a trasmetterla, soffiando alla Rai una competizione calcistica da sempre appannaggio del servizio pubblico, capace di garantire grandi ascolti in prima serata. La mancata acquisizione dei diritti ha generato una dura reazione da parte della redazione di Rai Sport, che ha preso le distanze dall'azienda attraverso una nota pubblicata nelle ultime ore dal comitato di redazione:

“Con stupore e sconcerto apprendiamo che per il prossimo triennio la Coppa Italia verrà trasmessa non più sulle reti Rai, ma da Mediaset. Un altro clamoroso autogol dopo quello relativo alla Champions League“

La redazione di Rai Sport si dice stupita anche a fronte delle "rassicurazioni importanti" avute dall'azienda nei mesi scorsi: "Non è stato così, nonostante gli ascolti abbiano sempre premiato gli eventi sportivi trasmessi dalla Rai. E’ stato così per la Coppa Italia, lo è ora con gli Europei di calcio. La nostra testata viene dunque svuotata di un prodotto storico. E questo fatto grave e inaccettabile, arriva dopo la perdita dei diritti della Serie B e nell’incertezza per quello che sarà il campionato di Serie A e di cosa potremmo trasmettere”.

La redazione di Rai Sport contesta all'azienda anche l'offerta formulata per aggiudicarsi i diritti di trasmissione della Coppa Italia. Stando alle indiscrezioni circolate, la Rai avrebbe messo sul piatto 34 milioni di euro per avere la Coppa Italia dal 2021 al 2024, una cifra inferiore a quella spesa tre anni per avere gli stessi diritti (35.5 milioni di euro). Mediaset ha vinto la gara con un'offerta di quasi 10 milioni superiore. Il risentimento della redazione è grande verso:

“Un’azienda che non ha mai avuto un progetto chiaro e concreto di rilancio dello sport, che ha lasciato alla deriva una Testata, unica della Rai a non essere ancora digitalizzata nonostante 12 anni di promesse. In questo ultimo anno abbiamo dovuto anche respingere con forza l’ipotesi di chiusura del canale, partorita dai vertici di questa azienda e poi ritirata. Ora quest’altro durissimo colpo che non può e non deve passare inosservato. Siamo pronti a mettere in atto tutte le iniziative e le forme di protesta per tutelare la credibilità e il futuro di Rai Sport”.

Perché, dopo una stagione d'oro, Enrico Varriale è fuori dai vertici di Rai Sport
Perché, dopo una stagione d'oro, Enrico Varriale è fuori dai vertici di Rai Sport
Cda Rai, Riccardo Laganà rieletto consigliere dai dipendenti dell'azienda
Cda Rai, Riccardo Laganà rieletto consigliere dai dipendenti dell'azienda
Belve, caos in Rai per l'intervista Elettra Lamborghini: "L'azienda blocca tutto"
Belve, caos in Rai per l'intervista Elettra Lamborghini: "L'azienda blocca tutto"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni