Riccardo Scamarcio e Alba Rorhwacher nel film "Magari" di Ginevra Elkann
in foto: Riccardo Scamarcio e Alba Rorhwacher nel film "Magari" di Ginevra Elkann

La promozione del cinema passa attraverso la tv, e in questi mesi con le sale chiuse a causa del lockdown, siamo stati abituati ad una nuova fruizione dei film che avrebbero dovuto fare il consueto passaggio attraverso il grande schermo, godendone la visione direttamente sulle piattaforme streaming. Adesso anche la Rai si è aperta a questa possibilità. Da oggi, 21 maggio, RaiPlay in collaborazione con Rai Cinema ha avviato l'iniziativa "La Rai per il cinema italiano", con cui il canale streaming del Servizio Pubblico promuove una distribuzione alternativa di nuovi prodotti cinematografici e altri già presenti sul mercato, ma non ancora visibili in televisione.

L'iniziativa "Rai per il cinema italiano"

Ogni giovedì, a partire dal 21 maggio, su RaiPlay saranno disponibili otto film: i primi quattro sarebbero dovuti uscire nelle sale in questi mesi e per la prima volta saranno visibili direttamente in streaming, avendo RaiPlay come prima piattaforma di lancio. Gli altri quattro titoli, invece, hanno già superato il passaggio nelle sale, ma saranno comunque disponibili on demand. In questa lista rientrano anche film di registi emergenti e produzioni che cercano di abbracciare le esigenze di tutte le generazioni, in modo da presentare un'offerta variegata e stimolante. Il film che apre l'iniziativa è l'opera prima di Ginvra Elkann, Magari, con protagonisti Alba Rohrwacher e Riccardo Scamarcio, prodotto per l'appunto da Rai Cinema e Wildside e presentato al Festival del cinema di Locarno.

I film disponibili su RaiPlay dal 21 maggio

Ecco, quindi, quali saranno i prodotti che di settimana in settimana sarà possibile vedere direttamente su RaiPlay partendo da quelli che avrebbero dovuto debuttare nelle sale :

  • Magari di Ginevra Elkann con Riccardo Scamarcio e Alba Rohrwacher (dal 21 Maggio)
  • Bar Giuseppe di Giulio Base con Ivano Marescotti e Virginia Diop (dal 28 Maggio)
  • La rivincita di Leo Muscato con Michele Venitucci e Michele Cipriani (dal 4 Giugno)
  • Abbi fede di Giorgio Pasotti con Claudio Amendola e Giorgio Pasotti (dall’11 Giugno)

Gli altri quattro titoli, invece, sono film che sono già passati per le sale e che, acquistati dalla Rai, arrivano direttamente sul canale streaming del Servizio Pubblico, e anche qui ci sono registi e attori noti, quanto nomi emergenti del panorama cinematografico italiano:

  • Lontano Lontano di Gianni Di Gregorio con Ennio Fantastichini, Giorgio Colangeli e Gianni Di Gregorio (dal 18 giugno)
  • Ötzi e il mistero del tempo di Gabriele Pignotta con Michael Smiley, Diego Delpiano e Alessandra Mastronardi (dal 25 giugno)
  • Dafne di Federico Bondi con Carolina Raspanti, Antonio Piovanelli e con Stefania Casini (dal 2 luglio)
  • Un giorno all’improvviso di Ciro D’Emilio con Anna Foglietta e Giampiero De Concilio (dal 9 luglio)