A un giorno di distanza dalla morte di Andrea Camilleri, non terminano gli omaggi della Rai allo scrittore da cui, più di 20 anni fa, è nato "Il Commissario Montalbano", la fiction più popolare di sempre del servizio pubblico. Gli omaggi al grande scrittore siciliano sono andati avanti nel corso di tutta la giornata del 17 luglio, con approfondimenti, speciali dedicati alla vita di Camilleri, alla sua carriera, al suo modo di guardare il mondo. E nonostante il ‘lapsus' relativo alla mancata messa in onda dell'ultima intervista di Camilleri a "Che Tempo Che Fa", i festeggiamenti continueranno nella giornata di oggi, quella in cui si celebrano i funerali in forma privata, con intermezzi dedicati all'intellettuale scomparso all'età di 93 anni.

Per i cittadini romani la Rai ha anche pensato ad un gesto dimostrativo che sarà visibile ai passanti che si ritroveranno davanti alla sede di viale Mazzini e potranno ammirare una particolare installazione. La facciata del quartier generale Rai, a partire dalle 21,30 e per tutta la notte, sino all'alba, sarà infatti illuminata con alcune frasi significative di Camilleri. "Una iniziativa – si legge dal comunicato Rai – volta a sottolineare, nel giorno del funerale dello scrittore, la grande eredità che ci ha lasciato, le sue parole. Il Servizio Pubblico ha da ieri una programmazione dedicata iniziata sin dalle ore seguenti la notizia della scomparsa".

Queste le frasi di Camilleri che stanotte illumineranno la Rai:

Mi piacerebbe che ci rincontrassimo tutti quanti in una sera come questa tra cento anni! Me lo auguro, ve lo auguro!

Non basta leggere, bisognerebbe anche capire. Ma capire è un lusso che non tutti possono permettersi

Devo dirvi, e non vi sembri un paradosso, che da quando io non ci vedo più, vedo le cose assai più chiaramente

Non vedo, ma sogno!

Noi siamo ciò che sentiamo e ciò che diciamo

Ascoltate sempre le ragioni degli altri, fino in fondo, anche quando non coincidono con le vostre

La fine della vita va vissuta senza disperazione, fa parte del prezzo del biglietto

La mia voglia di conoscere non finirà mai, neanche quando chiuderò gli occhi