5 Luglio 2011
22:24

La Rai bersaglio di Paola Perego:”Cacciano me per punire Presta”

Paola Perego si è scagliata contro la Rai, la rete che l’ha ospitata durante l’ultima stagione televisiva col programma pomeridiano Se a casa di Paola, accusandola di averla allontanata per colpire il compagno Lucio Presta. Ecco la denuncia della conduttrice.
A cura di Stefania Rocco
Paola Perego

Lo scontro tra la Rai e Santoro in relazione al caso Annozero pare aver lanciato una vera e propria moda che moltissimi si apprestano a seguire. Negli ultimi tempi sono sempre di più i protagonisti della televisione pubblica italiana che hanno lamentato di aver ricevuto numerosi torti e vessazioni ingiustificate dalla più anziana tra le reti televisive. L’ultima, in ordine di tempo, a lamentare un simile trattamento è Paola Perego, ex volto di Mediaset passata al servizio pubblico poco meno di due anni fa a causa – ma si tratta soprattutto di una voce mai confermata- dell'ingerenza di una collega mal tollerata dalla donna.

I nuovi palinsesti Rai, infatti, hanno previsto la sospensione della trasmissione Se a casa di Paola, provocando il malcontento della professionista che non ha particolarmente gradito il fatto di essere stata sbattuta fuori dal suo programma senza che la rete ne avesse illustrato i motivi a lei prima che a tutti gli altri. Folle di rabbia, ha rilasciato una lunga intervista al settimanale Chi attraverso il quale ha reso pubbliche le motivazioni del suo fastidio.

Paola Perego

Il potere di Lucio Presta in tv – Lucio è il compagno della conduttrice da diversi anni – sembrerebbe essere la vera motivazione celata dietro la decisione di cancellare il suo programma dal palinsesto. Ecco che cosa ha dichiarato la donna:

Non è la Rai che ha rinunciato a me e al mio team. Sono solo alcune le persone responsabili del mio allontanamento e queste stesse persone l’hanno fatto per colpire Lucio che non si è piegato ad alcune delle richieste che gli sono state avanzate. Mauro Mazza mi aveva proposto il rinnovo del mio contratto ben due mesi prima che la trasmissione Se a casa di Paola terminasse. Sfido chiunque a sostenere il contrario ma va bene così. Nel nostro mondo, si tratta di piccole miserie. Rispetto, invece, alla possibilità che io ritorni in Mediaset, mi sento di dire soltanto che si tratta di un’azienda guidata da persone che conosco da tanti anni. Se accadesse, sarebbe la normalità.

“Stimo la Mediaset. Se ci ritornassi, sarebbe la normalità.”
Paola Perego
La Perego, dunque, sfida chiunque a sostenere che il suo allontanamento sia derivato dal presunto insuccesso della sua trasmissione e, se è vero che proprio Mazza – a differenza della decisione del Presidente Lorenza Lei – le avrebbe proposto un rinnovo, la conduttrice avrebbe certamente ragione.

E’ possibile dunque che, dietro la decisione di fare a meno di lei, si celi proprio la volontà di colpire il suo compagno. Dopo la soddisfazione ai danni di Barbara D’Urso, Paola sarà dunque costretta a digerire un’altra batosta che, in questo caso, però, potrebbe portarla dritta tra le braccia della tv commerciale.

Paola Perego torna su Mediaset: la Rai non mi stima
Paola Perego torna su Mediaset: la Rai non mi stima
Paola Perego e Lucio Presta si sposano a settembre
Paola Perego e Lucio Presta si sposano a settembre
Paola Perego sposa di Lucio Presta:
Paola Perego sposa di Lucio Presta: "Noi come I Cesaroni"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni