Zucchero conquista il pubblico di Rai Uno con un incredibile performance live da casa sua. A "Domenica In", Zucchero si è raccontato ed ha aperto il cuore a Mara Venier. E dal suo palco personale in Lunigiana, un piccolo tempio blues che ricorda i balconi e i locali di New Orleans, ha cantato brani che hanno regalato un momento che hanno messo in pace con il cuore.

Le parole di Zucchero

Zucchero ha cantato alcuni brani tratti dal nuovo album ‘D.O.C.’, oltre ad alcuni classici del suo repertorio come ‘Così Celeste’. Proprio il brano incluso nel disco Spirito DiVino nel 1995, è stato poi raccontato così dall'artista: "Quando pensi di aver toccato il fondo, grazie a Dio, c'è sempre qualcuno che ti prende per i capelli. L'ho provato sulla mia pelle. Abbiate fiducia. C'è sempre qualcosa o qualcuno che ti aiuta. C'è una parte di me che ancora si deve chiarire. L'ultimo album, in tutti i testi, sembra esserci un inizio di redenzione. Però, proprio quando pensavo che fosse tutto finito, sono capitate cose, sia nella vita privata che nel mio lavoro".

Mi piace ancora fare il mio mestiere, mi piace molto. Sono ancora curioso. Mi piace girare, mi piace stare con la mia band. Molti mi accompagnano dal 1987. Tutti quelli che vedi sono da una vita con me. Siamo una grande famiglia, alla fine. Noi andiamo in cammino e ci emozioniamo ancora. Cerchiamo sempre di prenderla come se fosse la prima volta.

Il siparietto con Mara Venier

Siparietto a distanza con Mara Venier, poi, ricordando momenti del passato in cui i due furono anche protagonisti di determinati gossip. Poi, Zucchero scherza in collegamento, raccontandole l'antica legge del rock'n'roll:

Tu saresti fantastica a venire con noi in tour. Sei perfetta perché porti positività, allegria. C'è una legge del rock'n'roll che dice: se è liquido, bevilo; se è solido, fumalo e se è bionda, caricala sul furgone.