Arriva dal primo maggio su RaiPlay La mia jungla, serie esclusiva di Giovanni Scifoni che racconterà in una maniera del tutto particolare le nevrosi e le follie della nostra quotidianità, il cambio delle nostre abitudini e tutti gli effetti che questo periodo di costrizione in casa comporterà.

26 episodi da 4 minuti

Sono in tutto ventisei gli episodi, ognuno dei quali della durata di 4 minuti, attraverso i quali Scifoni racconta da una webcam piazzata nel tinello di casa sua le vicende quotidiane del periodo di quarantena grazie all'aiuto della sua famiglia. Sfoghi, considerazioni, che portano a chiedersi come cambiano le abitudini e le idiosincrasie famigliari costretti dentro le mura casa? E cosa cambierà ulteriormente quando tutto questo finalmente avrà termine e torneremo alla tanto agognata normalità? Cosa ci porteremo dietro e cosa ci lasceremo alle spalle?

Cos'è La mia jungla?

Ogni singolo episodio sarà incentrato su una diversa tematica, dalle vacanze al ritorno a scuola, passando per famiglia, medicina, economia, temi di rilevanza primaria soprattutto in relazione all'improvviso cambio delle nostre abitudini di vita, in una realtà che progressivamente sembra sempre più orientata a somigliare a una jungla, appunto. Considerazioni, quelle di Scifoni, che inducono a mettere in discussione quelle che sono le principali convinzioni della nostra esistenza, portando ad interrogativi tutt'altro che irrilevanti: siamo davvero convinti delle cose in cui crediamo? E se fosse proprio così? In cosa crediamo?

Giovanni Scifoni e il successo di Doc – nelle tue mani

La serie è scritta, diretta e interpretata da Giovanni Scifoni, con le incursioni di tutti i componenti della sua famiglia. Scifoni è reduce dal successo strepitoso di Doc – Nelle tue mani, la serie con protagonista Luca Argentero, ispirata alla storia di Pierdante Camilli, che nel periodo di quarantena ha ottenuto un enorme riscontro di pubblico in prima serata, rivelandosi il più grande successo stagionale.