73 CONDIVISIONI

La madre di Melania Rea a Chi l’ha visto: Parolisi voglio la verità

Nell’ultima puntata di Chi l’ha visto su Rai 3 del 13 luglio 2011, Vittoria Rea ha lanciato un appello a Salvatore Parolisi: vuole sapere tutta la verità sul giorno della scomparsa di Melania. La trasmissione chiude in questo modo una stagione che ha visto ascolti tv da record.
73 CONDIVISIONI
parolisi è indagato per l'omicidio di melania rea

Nell’ultima puntata di Chi l’ha visto ci si è concentrati ancora una volta sul caso di Melania Rea, come se parlandone sempre si riuscisse a dare giustizia alla famiglia della vittima e si potesse rendere meno distante Melania dalla vita dei suoi cari.

Ma Melania non c’è più e il dolore della famiglia Rea è grande e incolmabile e non resta altra speranza che voler capire effettivamente chi sia il colpevole di questo terribile omicidio. L’unico indagato, per il momento, è Salvatore Parolisi, il marito di Melania. Dalle indagini degli inquirenti sta venendo fuori una seconda vita di Parolisi, fatta di segreti, bugie, tradimenti, amanti e chissà cos’altro. In questi mesi abbiamo conosciuto la famiglia Rea, soprattutto attraverso il programma Chi l’ha visto su Rai 3, in cui, ogni settimana, la famiglia è ospite per commentare gli sviluppi delle indagini e raccontare dettagli inediti sulla vicenda.

Federica Sciarelli, dopo aver mostrato un video in cui sono stati sottolineati i due nuovi dubbi sul caso, cioè quello riguardante il profilo Facebook di Parolisi, rimosso dallo stesso caporal maggiore subito dopo la morte della moglie e quello, già emerso altre volte, su un trolley che Salvatore ha portato con sé durante le ore della scomparsa di Melania, ha mandato in onda una nuova intervista a Vittoria, la madre di Melania.

Come non poter accorgersi di come sia differente l’approccio della donna ai microfoni televisivi? Nelle prime ore dalla morte della figlia, Vittoria era apparsa molto lucida, quasi distaccata nel parlare dell’omicidio della figlia e i genitori di Melania avevano difeso Parolisi, ma ieri sera abbiamo visto una Vittoria Rea affranta, la rabbia si è trasformata in dolore e disperazione e, con la forza e l’impeto che solo una madre che ha vissuto la morte di un figlio può avere, ha lanciato un appello a Parolisi: vuole la verità.

La donna ha ripetuto, come se fosse un mantra, “la verità, mi devi dire la verità”. E’ comprensibile l’angoscia della donna che potrà trovare un po’ di sollievo soltanto nel momento in cui l’assassino della figlia sarà messo in carcere. Vittoria Rea, sempre rivolgendosi a Parolisi, ha detto:

Mi deve dire quello che è successo. Io non ci credo che quel giorno sono stati a Colle San Marco. L’ho detto anche a Salvatore e lui non mi ha risposto.

La madre di Melania ha fatto riferimento alla nipotina Vittoria e ha insistito dicendo: "Ti prego me lo devi dire, per Vittoria, non mi fare stare con questa angoscia". Si è conclusa in questo modo la vicenda di Melania Rea a Chi l'ha visto, almeno per questa stagione. La speranza di noi tutti è quella che si giunga presto alla verità sia per dare giustizia alla giovane Melania Rea, sia per non dover più assistere ancora a  storie di cronaca nera in tv, alimentando il gran numero di programmi che si basano sulla tv del dolore.

73 CONDIVISIONI
I genitori di Melania Rea difendono Parolisi a Chi l'ha visto
I genitori di Melania Rea difendono Parolisi a Chi l'ha visto
A Chi l'ha visto Paciolla racconta l’omicidio di Melania Rea
A Chi l'ha visto Paciolla racconta l’omicidio di Melania Rea
Le ipotesi di Chi l'ha visto sull'omicidio di Melania Rea
Le ipotesi di Chi l'ha visto sull'omicidio di Melania Rea
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni