Tra gli ospiti della puntata di “Verissimo” del 7 gennaio 2017 c’è stato Simone Rugiati, noto cuoco diventato popolare partecipando a diverse trasmissioni tv. Quest’anno ha condotto “Tu si que vales” accanto a Belén Rodriguez ed è stato tra i mentori di “Selfie – Le cose cambiano” in coppia con Alessandra Celentano. Trentacinque anni, Simone racconta di aver voluto fare il cuoco fin da bambino:

I miei genitori avevano una palestra, non sapevano come tenermi buono, e quindi già da piccolino mi facevano ingegnare con la cucina. Ho sempre voluto fare il cuoco, mi sono addirittura imposto. Anche a scuola, portavo dei cracker per fare delle tartine improvvisate. Mi piaceva rendere felice qualcuno facendogli qualcosa da mangiare.

La svolta in tv è arrivata quasi per caso, in risposta alle necessità di Simone che ha ammesso di aver bisogno di stimoli sempre nuovi per poter fare bene il suo lavoro. A “Tu si que vales” è arrivato sebbene non fosse sicuro di riuscire a entrare perfettamente nel ruolo. Ha conosciuto Belén Rodriguez, sua collega e grande amica, a poche ore dalla registrazione della prima puntata:

Ho sconosciuto Belén e tutto il cast dietro le quinte della prima puntata. Lei era la cosa che mi impauriva di più. In realtà lei è pazzesca, e non solo perché è una gnocca. È esplosiva, è divertente, non ti fa pesare il fatto di essere Belén Rodriguez.

Simone ha sempre pensato alla Rodriguez come a un’amica, pur restando perfettamente consapevole della sua sensualità. C’è un motivo preciso che l’ha spinto a restare fuori dalla cerchia dei suoi ammiratori. Quel motivo si chiama Carla Cruz, la fidanzata che ha cercato di tenere segreta:

Carla è ecuadoregna, ho cercato di tenerla protetta fino a oggi, non volevo che questo mondo la stressasse. Lei l’ha presa male all’inizio, credeva che non volessi farmi vedere con lei. Stiamo insieme da 2 anni e 4 mesi, per me è un record. Conviviamo.

Rugiati: “Per la De Filippi ho mollato il GF Vip”

Simone rivela anche di essere stato contattato per partecipare al “Grande Fratello Vip”. Reduce da “Pechino Express”, non era sicuro di riuscire a cimentarsi con la partecipazione a un altro reality. Quel provino, però, l’ha sostenuto lo stesso, per poi decidere di accettare la proposta di Maria De Filippi che lo voleva alla conduzione di "Tu si que vales":

Sono stato chiamato per fare il provino per il GF Vip. Gli ho chiesto: “Siete sicuri di quello che state per fare? Io chiuso dentro una casa divento matto”. Mi è stato detto che prendo le cose con troppo agonismo, è vero e forse è perché vengo da una famiglia di sportivi. In quegli ambienti c’è troppo buonismo. Nel frattempo è arrivata la chiamata di Maria De Filippi e ho mollato tutto.

Chef, conduttore, mentore… Insomma, @simonerugiati! #verissimo #sabatopomeriggio

A post shared by verissimo (@verissimotv) on