Si è spenta nella sua casa in California, come riportato dal sito Variety, all'età di 93 anni, la star di Broadway (dove ha debuttato nel lontano 1946) Kaye Ballard. Un'artista completa e versatile, che ha esordito nel mondo dello spettacolo a metà degli anni 40, come comica, cabarettista, ballerina e cantante. A lei si deve la prima incisione del brano Fly Me to the Moon. Il suo debutto nel mondo del cinema e della tv è avvenuto successivamente. La diva ha infatti partecipato a molte serie americane di successo come Alice e The Patty Duke Show ed è proprio alla sitcom "The Mothers In Law", in cui ha recitato al fianco della collega Eve Arden, che deve la consacrazione del suo successo.

Sul palco fino a tarda età

Kaye Ballard, che non si è mai sposata e non ha mai avuto figli, è da sempre considerata in America la donna che ha avuto una delle carriere più illustri del suo tempo. Ha scelto di dedicarsi, nel corso della sua vita, in maniera esclusiva al suo lavoro, un impegno che l'ha portata a stare sui palcoscenici di tutto il mondo fino a tarda età. A ottanta anni, infatti, ha recitato accanto alle ballerine Donna McKechnie e Liliane Montevecchi in From Broadway with Love a Santa Fe, e nel 2015 è partita in tournée con il suo spettacolo teatrale Doin' It for Love.

La scoperta del tumore

L'attrice, subito dopo aver partecipato alla lavorazione e alla realizzazione di un documentario sulla sua vita e la sua carriera artistica, intitolato "Kaye Ballard: The Show Goes On", ha scoperto di essere malata di tumore al rene. Tra la sua ricca filmografia si ricordano le pellicole "Il Vizietto americano", "Tutto accadde un venerdì", "Ricominciare ad amarsi ancora" e "Un genio in pannolino", "Madame P… e le sue ragazze". La Ballard, principalmente negli Stati Uniti, è considerata una vera e propria icona del mondo del teatro e, più in generale, dello spettacolo.