Jaime Lorente ha perso le staffe. L'attore, amatissimo per avere interpretato il personaggio di Denver ne La casa di carta e Nano nella serie Elite, si è sfogato sul suo profilo Instragram. Secondo quanto racconta, la sua privacy sarebbe stata violata da una vicina di casa. L'attore non ama dare la sua vita privata in pasto ai giornali e non accetta che qualcuno possa farlo senza il suo consenso. Ma andiamo con ordine.

Lo sfogo dell'attore che interpreta Denver

In queste ore, l'attore ha pubblicato uno sfogo sul suo profilo Instagram. Nel breve post, c'è la foto di un balcone che sembra essere posizionato proprio di fronte al suo appartamento. Lo scatto è accompagnato da parole piuttosto dure. Jaime Lorente spiega: "Questa è la carità che nasce nei momenti difficili. Qui vive una vicina generosa che si dedica a scattarmi foto in casa mia e a inviarle alle riviste". Quindi ha concluso promettendo: "Oggi inizio io il mio reportage. 21 giorni con una figlia di put*ana".

È fidanzato con Maria Pedraza

Jaime Lorente ha conquistato il successo internazionale interpretando Denver ne La casa di carta. Sul set della serie tv, però, non ha trovato solo la notorietà ma anche l'amore. L'attore e la collega Maria Pedraza hanno recitato insieme prima ne LCDC e poi nella serie Elite. A novembre del 2018, quando ormai le indiscrezioni sulla loro relazione galoppavano, Jaime Lorente ha ufficializzato l'amore con Maria Pedraza con una foto pubblicata sui social. Da allora, non si sono più lasciati. I due stanno trascorrendo insieme questo periodo di isolamento forzato dovuto all'emergenza Coronavirus. È probabile, dunque, che il duro sfogo dell'attore sia dovuto non solo al fastidio di vedere violata la sua privacy da una vicina a suo dire invadente, ma anche al tentativo di proteggere la sua compagna.