22 Maggio 2014
19:47

J-Ax: “Suor Cristina ha illuminato lo show. In America la vogliono tutti”

Il rapper J-Ax, in un’intervista a La Stampa, parla del fenomeno Suor Cristina e del suo successo in tutto il mondo grazie alla sua prima performance a “The Voice”.
A cura di Fabio Giuffrida

J-Ax torna a parlare di Suor Cristina e della sua partecipazione a "The Voice", il talent show di Rai 2 che tante soddisfazioni gli sta dando. Come avrete visto, il rapper e cantautore, classe 1972, il cui vero nome è Alessandro Aleotti, ha voluto puntare fin da subito su Suor Cristina che si è rivelata, già dalla prima esibizione, un personaggio di portata mondiale al punto da mobilitare la stampa estera. Insomma, una giovane promessa della musica italiana (e non solo) che ha scelto di entrare nel team di J-Ax e che il rapper, adesso, sta difendendo da alcuni "attacchi" esterni; basti pensare alle ultime frecciatine lanciate ad Emma Marrone che non aveva riservato parole di stima ed affetto alla suora. Ora, in un'intervista al quotidiano La Stampa, l'ex leader degli Articolo 31 ha spiegato quanto sia stato difficile decidere di partecipare a "The Voice", considerando che buona parte dei suoi fans non sarebbero stati d'accordo, almeno all'inizio, con questa sua scelta. Queste le sue parole:

Sono salito su un treno che non avrei mai immaginato di prendere. L'80-90% dei miei fan mi ha criticato perché stavo per partecipare ad un talent ma si è ricreduto non appena ho aperto bocca in trasmissione parlando senza rete e rompendo gli schemi.

La Rai non gli ha messo paletti, lasciandolo totalmente libero di esprimersi al punto che "per la prima volta sulla tv di stato si sono sentite le parole ‘narghilè' e ‘lap dance'". La sua, dunque, è certamente una presenza che non può passare inosservata:

Ho colmato il gap tra chi parla il linguaggio della tv e chi parla quello della strada che oggi non è più il marciapiede ma la Rete. Ho aggregato il basso e l'alto, fottendomene dell'etichetta ma mantenendo una serietà che è dovuta quando si manda a casa o si sceglie una persona che, nel momento in cui si esibisce, sta dando tutta se stessa.

La presenza di Suor Cristina "ha illuminato lo show"; basti pensare agli ascolti che nella puntata successiva sono aumentati vertiginosamente. Una suora che è talmente brava da arrivare in semifinale e che è assai richiesta all'estero: "In America la vogliono tutti: Nbc, Today Show, Daily Show e anche Jimmy Fallon" ha sbottato J-Ax nell'intervista rilasciata al quotidiano La Stampa. "Spero che pubblichi un disco fantastico, venda in tutto il mondo e con i soldi costruisca un ospedale, un convento o quello che le piacerà" ha aggiunto. Infine ha replicato ad Emma Marrone: "Sono un gentiluomo e non porto avanti certe cause perse né rancore ad una signora".

J-Ax: "Lo sapevo che gli americani sarebbero impazziti per Suor Cristina"
J-Ax: "Lo sapevo che gli americani sarebbero impazziti per Suor Cristina"
J-Ax: "Il disco di Suor Cristina si faccia per beneficenza. Con Emma tutto chiarito"
J-Ax: "Il disco di Suor Cristina si faccia per beneficenza. Con Emma tutto chiarito"
J-Ax: "Non ho più sentito Suor Cristina, sono in overdose da orsoline"
J-Ax: "Non ho più sentito Suor Cristina, sono in overdose da orsoline"
33.921 di FabioGiuffrida
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni