149 CONDIVISIONI
15 Luglio 2013
12:03

Io e La Mia Ossessione, Mary mangia solo croccantini per gatti

Mary è la protagonista della puntata di questa sera di “Io e La Mia Ossessione”, in onda su Real Time. Qual è il suo disturbo? Mangia solo croccantini per gatti. Riuscirà l’esperto a capire le cause della sua ossessione?
149 CONDIVISIONI
Mary è la protagonista della puntata di questa sera di "Io e La Mia Ossessione", in onda su Real Time. Qual è il suo disturbo? Mangia solo croccantini per gatti. Riuscirà l'esperto a capire le cause della sua ossessione?

Questa sera nuova puntata su Real Time con "Io e La Mia Ossessione", la popolare serie che racconta le incredibili storie di persone affette da disturbi ossessivo-compulsivi, come la vedova che mangia le ceneri di suo marito. La protagonista di puntata sarà Mary, una donna che non riesce a fare altro che mangiare croccantini per gatti. Il prodotto per felini è l'unico che riesce a calmarle la fame, a sedarle l'ansia e, qualora un giorno non dovesse mangiarli, viene subito presa da un indesiderato senso di panico. Parenti ed amici, come al solito, interverranno durante il corso della puntata per aiutare l'esperta a capire le cause del disturbo di Mary.

Mi alzo, preparo un caffé e poi comincio a mangiare croccantini quasi per tutto il giorno. Preparo anche pranzo e cena per mio marito e i miei figli, ma io mangio solo croccantini per gatti.

Neanche il sesso è meglio dei croccantini, il racconto di Mary ha davvero dell'incredibile. Le sensazioni positive che vengono procurate dall'atto di mangiare i croccantini per gatti, non è pari nemmeno al fare l'amore con suo marito. Questa volta per gli esperti, è davvero una brutta "gatta" da pelare.

149 CONDIVISIONI
"Io e la mia ossessione": Lisa mangia peli di gatto
Io e la mia ossessione, Michelle beve sangue
Io e la mia ossessione, Michelle beve sangue
Io e La Mia Ossessione, Julius collezionista seriale di palloncini
Io e La Mia Ossessione, Julius collezionista seriale di palloncini
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni