Risveglio di paura per la città di Torino. Intorno alle 07:30 di lunedì 21 ottobre, infatti, è divampato un incendio sul tetto della Cavallerizza Reale, complesso architettonico situato in centro dichiarato patrimonio dell'Unesco. Il prefetto di Torino, Claudio Palomba, ha fatto sapere che non ci sono feriti: "L’area interessata dell’incendio è stata messa sotto sequestro. Per fortuna il rogo è stato domato e non ci sono stati feriti". 

Lambito l'Auditorium Rai

La sindaca Chiara Appendino ha fatto sapere che il fuoco ha rischiato di causare danni anche all'Auditorium Rai. L'intervento dei vigili del fuoco ha scongiurato che avvenisse il peggio. La prima cittadina di Torino si è complimentata per il rapido intervento che ha ridotto l'impatto devastante delle fiamme:

"L’incendio poteva generare molti più danni. Dobbiamo ringraziare l’intervento e l’impegno dei vigili del fuoco se l’Auditorium Rai e l’Archivio non stati intaccati dalle fiamme. È stato ridotto l’impatto e l’incendio è stato domato".

In Rai stanno tutti bene, la struttura è intatta

Fanpage.it ha contattato fonti vicine alla Rai per conoscere con esattezza, le eventuali ripercussioni dell'incendio sull'Auditorium. Ci è stato assicurato che la struttura non ha subito alcun danno, l'unico fastidio risiederebbe nell'eccessiva presenza di fumo. Ecco quanto ci è stato riferito:

"Non ci sono stati problemi. L'unico fastidio è la presenza di un fumo ancora denso e acre. L'incendio non ha provocato alcun tipo di danno all'Auditorium Rai. La struttura è integra. Per quanto riguarda la Rai va tutto bene, stanno tutti bene".

Dunque, non c'è stato alcun problema sia per le persone che per la struttura. Non è la prima volta che l'area è interessata da incendi. Da anni, lo stabile risulta occupato da collettivi. Si indaga su una possibile pista dolosa.