Sono le 22.40 quando finalmente Barbara D'Urso decide di dare contezza al pubblico di Canale 5 dei tragici fatti di Parigi. Il tragico incendio che ha distrutto la cattedrale di Notre-Dame ha sconvolto tutti, fermato e cambiato palinsesti e voglia di sorridere, ma non ha fermato il Grande Fratello che, così come su Rai2 con Made in Sud, ha legittimamente continuato le trasmissioni. Ma Barbara D'Urso dopo un'ora abbondante di trasmissione, decide di fare un riferimento alla vicenda: "Come sapete sono momenti difficili in Francia, a Parigi, voglio fare un applauso ai pompieri che stanno lavorando duramente per salvare un simbolo del mondo". 

Un riferimento che però è stato considerato tardivo da molti spettatori che stavano commentando in second screen sui social network.. Forse per questo, subito dopo la pubblicità, Barbara D'Urso ha deciso di correre ai ripari venendo incontro al sentiment espresso in rete. Surreale che vadano avanti certe serate quando su altre reti si segue passo dopo passo, aggiornamento dopo aggiornamento, quello che sta succedendo nel cuore della notizia.

Ecco allora che forse passano in secondo piano le beghe all'interno della casa del Grande Fratello. Le solite polemiche e le solite liti non trovano spazio nel vedere le immagini di un popolo, quello parigino, che con grande orgoglio si è stretto intorno alla piazza su cui si affaccia la cattedrale di Notre-Dame per pregare. Mentre il Grande Fratello va in onda, Parigi prega, il mondo resta in attesa di una notizia, quella buona, che alla fine arriva. Perché, come hanno riferito le autorità, infine la cattedrale di Notre-Dame di Parigi è salva. Le indagini proseguono perché resta ancora un grande punto interrogativo sulla matrice di questo incendio.