Domenica 22 settembre, Rai1 lascerà spazio alla prima puntata della fiction ‘Imma Tataranni – Sostituto procuratore‘. La serie televisiva in sei puntate è tratta dai romanzi di Mariolina Venezia: ‘Come piante tra i sassi’, ‘Maltempo’ e ‘Rione Serra Venerdì’. A interpretare la protagonista è l'attrice Vanessa Scalera, che nel corso della conferenza stampa di presentazione della fiction, ha dichiarato:

"Scegliere me come protagonista è un atto coraggioso. Ho respirato l'aria della commedia, mai lo avevo fatto. Non credevo di farcela, non pensavo di avere i toni della commedia, ma il regista mi ha fatto scoprire un lato inedito di me. L'incontro con Imma è stato folgorante, mi sono innamorata del personaggio già leggendo il primo libro; ho tentato di riprodurre quello che Mariolina ha scritto, non so se ci sono riuscita, io mi sono divertita tanto".

Anticipazioni prima puntata

Imma Tataranni sembra finalmente aver staccato dal lavoro. Il sostituto procuratore si sta godendo una vacanza con la sua famiglia a Metaponto. Tuttavia, il relax non è destinato a durare. Imma, infatti, mentre si gode l'acqua del mare, nota il dito di una donna mozzato. Sulla pelle si intravedono dei tatuaggi. Nonostante la sua famiglia le consigli di lasciar correre, la Tataranni smette subito i panni di turista e si reca in Procura a Matera per chiedere di potersi occupare di questo caso. Ottenuto il permesso, si mette a lavoro insieme a Calogiuri. Nell'acqua verranno ritrovate altre parti del corpo. Quelle restanti vengono rinvenute presso un'azienda agricola. Imma Tataranni è un osso duro. Pronta a tutto pur di portare a galla la verità.

Il cast della fiction con Vanessa Scalera

Il cast della fiction ‘Imma Tataranni – Sostituto procuratore’ è composto da Vanessa Scalera, Alessio Lapice, Massimiliano Gallo, Barbara Ronchi, Alice Azzariti, Carlo De Ruggeri, Ester Pantano, Antonio Gerardi, Monica Dugo, Dora Romano, Lucia Zotti, Carlo Buccirosso, Cesare Bocci, Giuseppe Zeno, Giorgio Colangeli, Tony Laudadio, Francesco Foti, Daphne Scoccia, Paolo Sassanelli, Michele De Virgilio, Nicola Rignanese.