"Ogni battaglia è per il trono". HBO annuncia la data ufficiale della stagione finale di Game of Thrones, o "Il Trono di Spade" se preferite il titolo nella nostra lingua, ma il succo non cambia: il gran finale arriverà per tutti ad aprile 2019. "Solo una battaglia conta, la Grande Guerra" ed è quella contro gli Estranei. Lo ricorda Jon Snow nel teaser che mostra i momenti più importanti delle sette stagioni precedenti, tutte disponibili in streaming su HBO negli Usa mentre in Italia c'è Sky Atlantic HD che sta trasmettendo tutta la settima stagione prima di ripartire con la maratona "daily". Al termine della stagione finale, HBO ha già annunciato la lavorazione di un prequel ambientato migliaia di anni prima e che racconterà l'origine degli Estranei.

Le indiscrezioni sulla stagione finale de Il Trono di Spade

Abbiamo lasciato i protagonisti de Il Trono di Spade alle prese con l'organizzazione della Grande Guerra contro gli Estranei che, forti del sostegno di Viserion, il drago perito in battaglia proprio per mano del Re della Notte e trasformato in un ‘estraneo', sono riusciti a polverizzare la Barriera e puntare dritto verso il Regno di Westeros. A questo punto, si susseguono le indiscrezioni: la prima tappa degli Estranei sarà Grande Inverno? Che ne sarà della flebile alleanza tra la mefistofelica Cersei Lannister e Daenerys Targaryen? Stando alle ultime notizie, sappiamo che la stagione finale si comporrà di soli sei episodi di durata più lunga rispetto ai canonici 50 minuti. Non saranno di certo episodi da due ore, come si vociferava quest'estate, ma dovrebbero invece essere di un'ora e venti minuti ciascuno.

La battaglia dei Draghi e lo scontro finale

Sui social e nei forum specializzati, si susseguono desideri più che indiscrezioni. Tra i tanti fan, la maggioranza sogna uno scontro mortale tra i Draghi, DrogonRhaegal contro Viserion, che adesso appartiene agli Estranei. Ma ad essere fortemente atteso è anche lo scontro finale tra Jon Snow e il Re della Notte che, probabilisticamente, avremo nell'ultima e attesa puntata. Tra un desiderio e l'altro, anche il partito di chi sogna una morte lenta e dolorissima della perfida Cersei Lannister è numeroso. Chi scrive, è certamente tra questi.