Le anticipazioni della soap ‘Il segreto‘, relative agli episodi in onda da domenica 16 febbraio a venerdì 21 febbraio, svelano che Maria avrà paura per la sua vita. Ormai è certa che Fernando e l'infermiera Vilches siano amanti e che i due stiano tramando contro di lei. L'appuntamento è alle ore 16:30 su Canale5.

Domenica 16 febbraio

Fernando e l'infermiera Vilches sono amanti. Ecco perché la donna segue i suoi perfidi ordini alla lettera. Maria intuisce che c'è qualcosa che non va, così studia uno stratagemma per ingannare l'infermiera. Le somministra un farmaco dopo l'assunzione del quale, Vilches risponde a tutte le sue domande su Clara.

Lunedì 17 febbraio

L'infermiera Vilches è nelle mani di Maria. Quest'ultima, mentre la donna è in stato di dormiveglia, le pone alcune domande su Clara. Severo, intanto, si reca da Carmelo. Sa che l'uomo ha un piano contro Fernando e vorrebbe conoscerne tutti i dettagli.

Martedì 18 febbraio

Maria teme che Fernando e l'infermiera stiano tramando contro di lei. Sempre più impaurita all'idea che stia rischiando la vita, convoca Irene. Quando la donna la raggiunge, le consegna una lettera e la prega di leggerla una volta lasciata la casa. La missiva contiene la sua richiesta d'aiuto.

Mercoledì 19 febbraio

Maria affida a Irene una missione molto importante. Le chiede di indagare su una donna di nome Clara e sui suoi bambini. Ha paura che la loro vita sia in pericolo esattamente come la sua. Irene accetta di aiutare Maria e inizia a passarle tutte le informazioni di cui entra in possesso.

Giovedì 20 febbraio

Garcia – Morales incontra Fernando e Carmelo. Tuttavia, provoca pesantemente Carmelo che se ne va dopo pochi minuti. L'uomo resta da solo con Fernando. Lola è impaurita. Si rende conto, infatti, di essere inseguita da qualcuno.

Venerdì 21 febbraio

Don Berengario ha deciso di cedere alla figlia l'eredità che la famiglia gli ha lasciato. Così, spera di poter saldare alcuni dei debiti. A Puente Viejo c'è grande agitazione, sono tutti preoccupati per la costruzione della diga.