"Chi ha paura del buio?" rappresenta una nuova sfida per Daniele Bossari, dopo il punto di svolta al Grande Fratello Vip 2, edizione nella quale ha trionfato. Il conduttore ripartirà con questo nuovo infotainment in onda su Italia1 che si propone come obiettivo quello di parlare delle nuove scoperte nel campo della scienza, della tecnologia e dell'astronomia e di tutto quello che sta cambiando, giorno dopo giorno, il nostro modo di vivere la società.

Di cosa parla "Chi ha paura del buio?"

Il format si compone di quattro puntate registrate a Villa Ponti, la residenza varesina scelta da Daniele Bossari e Filippa Lagerback per il loro matrimonio. Da quel fantastico scenario, Daniele Bossari lancerà i servizi e dialogherà con gli esperti Matteo Miluzio, Lorenzo Colombo e Filippo Bonaventura. Alla regia c'è Arcadio Cavalli (lo stesso di Mistero), la produzione è di Quadrio Tv.

Il messaggio di Daniele Bossari

Con una foto da Villa Ponti, Daniele Bossari anticipa su Instagram quelli che sono i pensieri alla base del suo nuovo format, "Chi ha paura del buio?". Per farlo, introduce l'esempio di Spotify e dell'algoritmo che segue i suoi gusti musicali: "Tutto ciò è meraviglioso e tremendo. Questa macchina cos'altro conosce di me? Chi ha paura del buio?". 

Mentre mi preparo in camerino, metto sempre un po’ di musica, un incenso, i miei cristalli… Seleziono una playlist basata sui miei gusti. Penso all’algoritmo di Spotify, che riesce ad apprendere dalla musica che ascolto. Distingue i generi, i compositori, il mood, gli strumenti. Più ascolto musica e più l’algoritmo impara a conoscermi meglio. Dopo anni di ascolto costante posso finalmente dire se questo è vero oppure no… Sì, è vero. Funziona. Questo accende in me due sentimenti opposti: Da una parte sono felice, perché così posso ascoltare una radio che suona un flusso musicale perfettamente adeguato ai miei gusti, plasmato su misura per me. È incredibile. È la MIA radio, quella che ho sempre sognato… 24 ore al giorno di musica bella, che non stride mai, che mi avvolge perfettamente ad ogni ascolto… Che meraviglia l’intelligenza artificiale! Dall’altra parte invece mi sento un po’ triste. Svuotato. C’è un sottofondo gelido e spettrale. La macchina ha veramente capito i miei gusti. Ogni settimana mi suggerisce nuove proposte, quasi sempre in sintonia perfetta con il mio stile, ma mi ingloba nel suo incommensurabile archivio, tra milioni e milioni di canzoni, mi ha catturato e mi trascina. Ascolto ore e ore di suoni meravigliosi, ma non riesco più a ricordare i nomi degli artisti, delle canzoni… mi appiattisce. Sono intrappolato nel suo vortice musicale, come farò a fissare nuovi punti di riferimento? Mi inghiotte. Tutto ciò è meraviglioso e tremendo, perché riconosco la grande potenza dell’algoritmo. Così come per i miei gusti musicali, questa macchina cos’altro conosce di me? Chi ha paura del buio?

Quando andrà in onda

La prima puntata di "Chi ha paura del buio?" dovrebbe andare in onda nell'ultimo mese dell'anno, a dicembre 2018. Non è ancora chiara la fascia oraria che "Chi ha paura del buio?" occuperà in palinsesto. Il nuovo programma di Daniele Bossari potrebbe trovare posto in prima serata?