Lunedì 18 marzo, Rai1 lascia spazio alla terza puntata della serie evento ‘Il nome della rosa‘. La trama si farà sempre più intricata. Severino, infatti, verrà ucciso subito dopo aver comunicato a Guglielmo che nel suo laboratorio ha ritrovato un bizzarro manoscritto. Intanto Remigio, accorso sul luogo del delitto, verrà accusato di aver ammazzato Severino.

Salvatore e la ragazza occitana arrestati per stregoneria

Anna, mentre rincorre Bernardo Gui, perde i sensi. La ragazza occitana la ritrova nella foresta e si prende cura di lei. Bernardo continua a indagare su Remigio. Ritiene che l'uomo stia nascondendo qualcosa, ma lui continua a professarsi innocente. Inizia la Disputa. Il tema è scottante e carico di motivi di scontro: gli uomini di chiesa devono vivere in povertà oppure accumulare beni materiali? Anna sta meglio. Così, si traveste da uomo e si introduce nell'abbazia. Intende chiedere a Remigio dove siano le lettere che suo padre gli ha affidato prima della cattura. Avrà un'amara sorpresa. Remigio ha consegnato le lettere a Malachia che le ha date all'Inquisitore. Severino trova un bizzarro libro nel suo laboratorio. Poco dopo, però, viene ucciso. Remigio accorre sul luogo perché sospetta che Severino possa aver trovato le lettere tanto care ad Anna e vorrebbe recuperarle. Così, viene sorpreso sul luogo del delitto, viene arrestato e torturato per l'omicidio di Severino. Guglielmo si lancia alla ricerca del misterioso manoscritto, che però svanisce nel nulla. La ragazza occitana viene catturata. Adso la cerca e sentendo la sua voce arriva al mulino dove è rinchiusa per mano di Salvatore. Adso prova a salvarla ma ha uno scontro con Salvatore. Quest'ultimo e la ragazza occitana vengono arrestati per stregoneria.

Il cast della serie tv in quattro puntate

John Turturro interpreta Guglielmo da Baskerville, Damian Hardung interpreta Adso da Melk, Rupert Everett interpreta Bernardo Gui, Fabrizio Bentivoglio interpreta Remiglio, Michael Emerson interpreta l’Abate. A loro si uniscono Greta Scarano, reduce dal successo della fiction ‘Non mentire', Richard Sammel, Stefano Fresi, Roberto Herlitzka, Alessio Boni, Sebastian Koch e James Cosmo.