È uno dei matrimoni più chiacchierati dell'anno e il pubblico non vede l'ora di sapere di più sulle nozze eccentriche della Tweerking Queen, Elettra Lamborghini. Negli scorsi giorni Dagospia ha lanciato lo scoop sulla data ufficiale. La cerimonia si svolgerà domenica 6 settembre 2020, in una location da favola, in una villa sul lago di Garda. Silvia Toffanin, che già in passato aveva avuto ospite la cantante nel suo salotto, è riuscita ad conquistarsi l'esclusiva: Verissimo ci sarà e seguirà le nozze in diretta, dando a milioni di italiani la possibilità di partecipare anche solo virtualmente. Non c'è ancora una data ufficiale per la ripresa del programma, bruscamente cancellato dai palinsesti di Canale 5 a causa del coronavirus, ma stando alle programmazioni fatte in precedenza, sarebbe confermato che ripartirà a settembre.

Gli ultimi preparativi per le nozze

Sulla villa della cerimonia vige riserbo assoluto: la Tweerking Queen non si è lasciata scappare troppi dettagli su quale sia di preciso la location che hanno scelto, anche se è ormai chiaro che sarà sul lago di Garda. Nel frattempo, proprio in questi giorni, continuano le prove dell'abito da sposa di Elettra, in giro per gli atelier di Milano. Insieme a lei, un wedding planner d'eccezione, Enzo Miccio, che la segue e la asseconda in tutte le sue stravaganze. Lo sposo, il dj olandese Nick van de Wall, in arte Afrojack, è molto più discreto sui social e finora ha mantenuto privato ogni dettaglio sul matrimonio. Probabilmente presto raggiungerà la sua dolce metà in Italia, visto che la loro relazione finora è stata a lungo a distanza. È tempo di prove e di preparativi.

Il papà Tonino avrebbe preferito le nozze a Bologna

A papà lui piace. Intervistato dal settimanale Di Più, il padre di Elettra, Tonino Lamborghini, non aveva dubbi sul fatto che il dj e produttore discografico Nick van de Wall, in arte Afrojack, gli avesse fatto una buona impressione. Tuttavia, aveva provato a stemperare l'entusiasmo prorompente della cantante, convinto che fosse troppo presto per salire all'altare. Avrebbe preferito che la coppia sperimentasse un periodo di convivenza, prima di fare il grande passo. Ma ad Elettra piace correre e a nulla sono serviti i suggerimenti del padre, che avrebbe sognato, tra l'altro, una cerimonia da tradizione, nella sua città natale, Bologna. Eppure padre e figlia sono in ottimi rapporti e, non appena riesce a concedersi una pausa a casa da lavoro, Elettra si gode la famiglia e i suoi adorati cavalli. Papà Tonino d'altronde aveva espresso stima e dolci parole per la figlia, anche quando ha calcato il palco del Festival di Sanremo. "È tenace e briosa", aveva detto di lei in un'intervista al Corriere.

Quando Elettra fu ospite a Verissimo

Non solo aveva dato spettacolo mostrando le sue doti di abile ballerina di Tweerking, ma nel salotto di Silvia Toffanin Elettra Lamborghini aveva anticipato alcuni dettagli del matrimonio, suscitando parecchio la curiosità della conduttrice. Già allora, lo scorso febbraio, aveva programmato le nozze a settembre, nonostante fino all'ultimo abbiano rischiato di saltare a causa del Covid. A Silvia Toffanin aveva raccontato della proposta di matrimonio:

Lui è il mio maschione! Eccomi qui, quasi maritata. In teoria mi sposo a settembre. Mi ha fatto una proposta normalissima. Dal nulla a casa mia me l'ha chiesto, davanti alla mia famiglia. Pensavo scherzasse. Mi piace perché è diverso dagli altri, è proprio un bravo ragazzo, pensa solo a me. Vivremo tra Milano e Miami, lui gira tutto il mondo. Devo ancora organizzare il matrimonio, mi sono concentrata su Sanremo.

In più, Elettra aveva espresso un desiderio: quello di adottare in futuro una bambina africana, anche se, per ora, il suo primo pensiero resta la musica.