"Un sacco di gay su Rai1". Alberto Salerno ha pubblicato una considerazione sui social che ovviamente ha fatto discutere e che ha costretto sua moglie, Mara Maionchi, alla reprimenda in pubblico: "Ma cosa c..zo dici, ti tolgo i social!". Il messaggio del discografico ha fatto comprensibilmente infuriare il mondo dei social con affermazioni un po' fuori dal seminato. "Ma com'è che su Rai Uno ci sono un sacco di gay? Che è cambiato qualcosa?". Che importanza ha il numero di omosessuali presenti su Rai1? E quel "che è cambiato qualcosa?", cosa sottintende?

La sgridata di Mara Maionchi

Consapevole della caduta di stile, Mara Maionchi si è giustamente inalberata e via twitter, rispondendo a una notizia ripresa da Gay.it, ha zittito pubblicamente il marito e l'affare scottante si è risolto con il post retrogrado e omofobo che è scomparso dai social network. Tra moglie e marito non mettere il dito, si dice, ma solo quando non spuntano sciocchezze. Mara Maionchi ha avuto la meglio, riuscendo ad arginare in qualche modo l'atteggiamento riprovevole di suo marito. Prima che il post venisse cancellato, Alberto Salerno aveva rincarato la dose con i commenti, a pioggia, che erano arrivati su quel post: “E poi dicono che la lobby gay non esiste, a me pare più una bella congrega”, peggiorando se possibile la sua situazione.

La reazione di Rossana Casale

Anche Rossana Casale aveva reagito negativamente al post di Andrea Salerno, che ha prontamente risposto: "Non è strano, basta che guardi Rai1". I botta e risposta con gli utenti sono proseguiti e a chi gli ha fatto notare che i gay ci sono sempre stati nel mondo dello spettacolo, la risposta è stata: "Immagino di sì anche se erano molto più nascosti e meno di potere“. A parte Pierluigi Diaco, unico omosessuale dichiarato, sposato con Alessio Orsingher, non c'è nessun altro dichiarato. A meno che non si voglia procedere a un ingiustificato outing senza senso.