Valeria Marini è tra gli ospiti della puntata di ‘Verissimo’ in onda sabato 8 febbraio. La showgirl, reduce da una brevissima permanenza nella casa del ‘Grande Fratello Vip 2020’, si è confidata con Silvia Toffanin. Ha dichiarato di aver vissuto un momento di grande difficoltà. Secondo quanto ha raccontato, ci sarebbero state delle incomprensioni con la madre Gianna Orrù, che le hanno causato grande sofferenza.

La depressione dopo le incomprensioni con mamma Gianna

Gli spettatori che seguono da tempo Valeria Marini, sanno bene il bellissimo rapporto che legava la showgirl alla madre. La signora Gianna era sempre in prima fila quando si trattava di sostenere la figlia. Il clima tra loro, però, sarebbe cambiato:

Ho avuto una depressione tremenda perché mia mamma, alla quale sono molto legata, si è allontanata da me. Non la sento più da diversi mesi. È stato un anno difficile, mi sono chiusa in me stessa e sono stata terribilmente male. Ero disperata, passavo le notti a piangere”.

Il motivo del distacco e l’appello alla madre

Valeria Marini ha raccontato che la madre Gianna si sarebbe allontanata da lei per via di un momento di difficoltà personale. Ovviamente, questo distacco improvviso la fa soffrire. Nonostante lei stia tentando in tutti i modi di ricucire il rapporto, la madre rimarrebbe ferma sulle sue convinzioni:

“Mia madre si è allontanata improvvisamente per una sua situazione di difficoltà. Questo distacco mi ha buttato sotto un treno. Non sento più mia mamma da diversi mesi perché ha chiuso i ponti. Non riesco a trovare una via per parlarle. Ho cercato di tenderle la mano: a Natale ho bussato alla sua porta ma non mi ha mai aperto”.

Valeria Marini sta trovando la forza di reagire continuando a portare avanti il suo lavoro. Dal salotto di Silvia Toffanin ha rivolto un appello alla madre: “La vita è un dono prezioso. Qualsiasi cosa possa succedere io ci sono. Vorrei che tornassi a essere felice. Si può sbagliare ma bisogna andare avanti. Mamma mi manchi”.