Torna Il Collegio 5 con una nuova puntata che andrà in onda martedì 10 novembre alle 21.20 su Rai2. Per la terza settimana torna il docureality prodotto da Banijay che mette alla prova un gruppo di il cast del programma, teletrasportati per alcune settimane nel 1992, affrontando gli usi, i costumi e i fenomeni, nonché i principali fatti storici dell'Italia di inizio anni novanta. Le prime due puntata hanno confermato l'enorme successo di pubblico di questo programma, tra i pochi in grado di riportare i giovani davanti alla Tv imponendosi come un vero e proprio fenomeno .

Il Collegio 5, le anticipazioni della terza puntata

Dopo le prime due puntate di presentazione, si entra nel vivo di questa edizione, con i ragazzi che, nel corso della terza settimana al Collegio Regina Margherita saranno giudicati in un’assemblea straordinaria di tutto il personale scolastico: la classe è in piena rivolta e il Preside Bosisio vuole capire dai colleghi chi siano gli elementi più indisciplinati: quattro gli indiziati. La reazione della classe è tutt'altro che tranquilla, gli atti di ribellione sono all’ordine del giorno e i provvedimenti non tardano ad arrivare.

Il preside Bosisio lascia il posto alla prof. Petolicchio

Ristabilito l’ordine, il Preside comunica alla Classe 1992 che dovrà assentarsi per recarsi a un convegno. Sarà così la professoressa Petolicchio ad assumere il ruolo di Preside Vicaria della scuola e la prof storica riporterà tra le mura domestiche alcune regole dell’ordinamento degli anni ‘60.

Gli studenti si ribellano agli anni Sessanta

Una stretta sulle regole che porterà a una risposta vendicativa dei ragazzi, con l’insubordinazione che dilaga anche tra i più insospettabili. Durante le lezioni gli elementi di disturbo non sembrano placarsi, al punto da arrivare a infastidire una parte della classe e innescare inevitabilmente lo scontro tra gli stessi studenti. Che cosa architetterà la Preside Vicaria Petolicchio per ristabilire l’ordine tra i banchi?