22 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Il cast di “Sherlock” minacciato di morte dai fan: “Facciamo un funerale a Martin Freeman”

Martin Freeman e Amanda Abbington, ovvero John Watson e la sua amata Mary Morstan nella serie (compagni anche nella vita reale), hanno ricevuto minacce di morte. Un anonimo fan che sul suo blog ha pubblicato immagini di mazze da baseball chiodate con messaggi inquietanti: “Devono morire, stanno rovinando Benedict Cumberbatch”. Purtroppo, l’attore inglese che impersona Sherlock ha diversi sostenitori animati da fanatismo.
A cura di Valeria Morini
22 CONDIVISIONI
Immagine

Cose incredibili che accadono quando una serie tv è cult. Martin Freeman e Amanda Abbington, interpreti della fortunata "Sherlock" hanno ricevuto serie minacce di morte da alcuni fan, che hanno spinto addirittura le due star a chiedere l'intervento della polizia. Nella raffinata produzione britannica che rivisita in chiave contemporanea le indagini dell'investigatore creato da Arthur Conan Doyle, Freeman (noto anche per aver interpretato Bilbo nella saga "Lo Hobbit") e la Abbington interpretano rispettivamente l'inseparabile assistente di Holmes, John Watson, e la moglie di quest'ultimo Mary Morstan.

A rivelare l'inquietante fatto è stata la stessa attrice, che è sentimentalmente legata a Freeman anche nella vita reale. Un aninimo fan evidentemente ossessionato da Benedict Cumberbatch, interprete di Sherlock, ha pubblicato sul suo blog l'immagine di una mazza da baseball chiodata con un tetro messaggio rivolto a lei e a Freeman: "Vogliamo prepararci per un funerale?". Immediatamente, è seguito un altro post, ancora più folle e sinistro:

Sia Martin Freeman che Amanda Abbington stanno rovinando la reputazione a Benedict e a tutti i suoi fan! Devono solo tacere, anzi devono morire!

Le minacce sono state pubblicate dalla Abbington con un tweet (poi rimosso, probabilmente proprio per via delle indagini in corso).

Per il vigliacco che dovrebbe chiudere il suo blog. Abbiamo già informato la polizia e dato loro tutte le informazioni del caso.

Immediata la reazione di sostegno da parte dei fan nei confronti dei due attori, legati dal 2000 e genitori di due figli. Il fatto è davvero incredibile ma non deve stupire più di tanto. Non è una novità che tra le sostenitrici più accanite di Cumberbatch, chiamate "Cumberbitches", si verifichino veri e propri episodi di fanatismo.

Il ritorno di "Sherlock" in tv

La miniserie della BBC è andata in onda dal 2010 al 2014 con tre stagioni di tre episodi ciascuna. Per la gioia dei tantissimi fan, presenti anche in Italia, le vicende dell'indagatore più famoso di sempre torneranno nel 2017 con una quarta annata inedita. Prima ancora, però, è previsto uno episodio speciale per Natale 2015 che, chicca assoluta, dovrebbe essere ambientato nella Londra vittoriana dei romanzi di Doyle. I creatori Mark Gatiss e Steven Moffat non hanno ancora diffuso ulteriori informazioni.

Immagine
22 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views