La puntata finale de Il Cantante Mascherato premia Teo Mammucari. È lui il vincitore che si nasconde sotto la maschera del Coniglio. Una performance straordinaria nell'arco delle quattro puntate che gli è valso il titolo di primo campione del format di Rai1 di Milly Carlucci. Lo stesso conduttore si è detto incredulo di aver battuto campioni della musica del calibro di Al Bano, Arisa, Orietta Berti, Valerio Scanu.

La vittoria di Teo Mammucari nella puntata finale

Il Coniglio Teo Mammucari è arrivato a giocarsi la puntata finale de Il Cantante Mascherato con il Leone Al Bano dopo aver superato nella prova precedente l'Angelo Valerio Scanu. Nella prima prova con l'Angelo ha cantato "Anna e Marco" di Lucio Dalla. Nella seconda prova, quella che gli è valsa il titolo di vincitore della prima edizione de "Il Cantante Mascherato", ha cantato "Bella senz'anima" di Riccardo Cocciante.

Gli indizi del Coniglio

Nel corso delle quattro puntate, Teo Mammucari ha dato una serie di indizi per cercare di aiutare a risolvere il mistero della sua identità. Uno degli indizi principali forniti nella puntata finale: "Una cosa che ho capito di me è che non ho mai amato come si vede. Quando toglierò questa maschera, avrò solo un volto. Spero che tutti abbiate capito il mio messaggio di Sanremo". Il Coniglio ha cantato "Anna e Marco" di Lucio Dalla contro l'Angelo. Dopo aver passato il turno, in finalissima ha sfidato e vinto contro il Leone grazie alla canzone "Bella senz'anima" di Riccardo Cocciante: "Ringrazio mia figlia Giulia, lei mi ha detto di fare questo programma". Poi Teo Mammucari ha ringraziato Milly Carlucci e ha rivelato di essere orgoglioso di aver battuto cantanti professionisti come Al Bano, Valerio Scanu, Fausto Leali, Arisa e Orietta Berti.