22 Settembre 2011
17:59

Il Campione e la Miss: Argentero e Stella salgono sul ring di Rai1

Salvo colpi di scena, la fiction dedicata al pugile triestino Tiberio Mitri e alla Miss Italia 1948 Fulvia Franco “Il Campione e la Miss” andrà in onda il 26 e 27 settembre. La miniserie con Luca Argentero e Martina Stella protagonisti esce finalmente da un’impasse provocata dall’azione legale dei nipoti del campione.
A cura di Simona Saviano
in onda su rai 1 la fiction con Luca Argentero e Martina Stella

Buone notizie per i telespettatori che aspettavano con ansia la fiction tv "il Campione e la Miss", la cui messa in onda era stata rinviata per problemi legali da marzo scorso a data da destinarsi. La miniserie era prevista inizialmente per il 6 ed il 7 marzo 2011, ma a pochi giorni dalla messa in onda la fiction fu sospesa "a scopo cautelativo", come risultato di un causa civile aperta dal nipote del pugile per tutelare l'immagine dei nonni a cui si ispira la miniserie. Girata a Trieste e scritta da Alessandro Sermoneta e Elena Bucaccio, alla serie tv è stato cambiato anche il titolo iniziale "Un pugno e un bacio", in un forse più esplicativo "Il Campione e la Miss".

La fiction ruota intorno alla figura che non è forse nota a tutti gli italiani: Tiberio Mitri fu un grande campione di boxe nato a Trieste che nel 1950 sfidò il leggendario Jake La Motta al Madison Square Garden di New York.

Luca Argentero e Martina Stella nei panni della coppia Tiberio Mitri-Fulvia Franco

La fiction racconta la storia d'amore che ha appassionato gli italiani negli anni Cinquanta tra il triestino Tiberio Mitri, che ha mantenuto il titolo di Campione d'Europa nei pesi medi per sette mesi nel 1949 e di Fulvia Franco, Miss Italia nel 1948. Interpretati da un ormai bravissimo Luca Argentero e dalla bella Martina Stella (che per l’occasione è diventata mora), la fiction racconta di una delle storie d'amore più paparazzate dell'epoca in Italia (secondo alcuni esistono dei parallelismi tra la Miss Italia 1948 e le attuali veline). I due giovani per conquistare la notorietà si trasferirono in America dove Mitri sfidò il temuto campione Jake La Motta; quest'ultimo si aggiudicò il match ai punti in 15 riprese. 

“Attraverso lo sport e il pugilato Tiberio Mitri ottiene il suo riscatto”
Luca Argentero
Dopo aver perso rovinosamente Mitri dovette fermarsi per un anno a causa dei colpi ricevuti; nel frattempo la sua bella moglie Fulvia restò incinta e le condizioni economiche costrinsero Tiberio Mitri a tornare a combattere sul ring, ma venne battuto. La storia, raccontata anche dal protagonista Luca Argentero in diverse interviste, non racconta tutta la carriera del pugile, ma sviluppa prevalentemente la sua storia d’amore con la Miss Italia, il suo matrimonio e il conseguente trasferimento a Roma con Fulvia (si trasferiscono da Trieste a Roma per assecondare le aspirazioni cinematografiche della giovane Miss), fino a ripercorrere la cocente sconfitta contro Jack La Motta e i problemi della coppia che culmineranno in una separazione.

Le polemiche sulla fiction "Il Campione e la Miss"

La prima contestazione dei nipoti del pugile Mitri riguardava il diritto d’autore. Il regista Angelo Longoni aveva acquistato i diritti dell’autobiografia di Tiberio Mitri "La botta in testa" ignaro dei problemi dell'editore circa la catena dell’acquisto. Ma la seconda polemica, che forse interessa maggiormente i telespettatori, riguarda la rappresentazione della Miss Fulvia Franco: secondo i familiari la memoria della nonna sarebbe stata offesa dalla fiction, visto che il regista e lo sceneggiatore avrebbero sottolineato soprattutto i comportamenti frivoli e "allegri". Il regista si è da sempre difeso affermando:

Abbiamo raccontato la storia con estrema attenzione e rispetto. Vorrei che a 10 anni dalla sua morte Mitri fosse ricordato nel modo migliore possibile, al di là degli interessi e delle meschinità, perché era una persona di grande valore

l'attore Luca Argentero ha interpretato il pugile Tiberio Mitri nella fiction "Il Campione e la Miss"

Longoni ha sempre difeso il suo lavoro e quello di Luca Argentero, per il quale ha speso tanti complimenti, definendo "maniacale" il lavoro dell'ex gieffino che per l'occasione ha preso lezioni di boxe per mesi (rompendosi anche due costole) e disputato più di dieci incontri con pugili professionisti.

Secondo il regista la fiction è lo specchio dell'Italia durante gli anni del boom economico; parallelamente alla vita del pugile che cercava un riscatto dalle condizioni di vita disagiate in cui è nato, l'Italia era un paese che cercava di riscattarsi dopo la guerra:

L'Italia  era un Paese ingenuo, si identificava in quei due giovani, li adorava, erano un esempio da imitare: oggi una coppia del genere forse non avrebbe la stessa valenza positiva

Dal canto suo la protagonista femminile Martina Stella afferma che il personaggio di Fulvia, forte e vulnerabile al tempo stesso, le è servito per mettersi in discussione e le ha permesso di crescere molto:

Era una donna divisa tra un uomo che amava e la ricerca del successo: ci sono molti pareri discordanti su di lei, ma io ho cercato di darle una grande umanità e spero che la sua famiglia lo apprezzerà

I telespettatori di Rai Uno potranno giudicare se Luca Argentero e Martina Stella abbiano interpretato al meglio i due giovani innamorati e ambiziosi o abbiano (magari a causa di una recitazione non proprio perfetta o di dialoghi non proprio originali, ai posteri l'ardua sentenza) svilito lo spirito di riscatto e di speranza per un futuro migliore che spingevano Tiberio e Fulvia a vivere al massimo le proprie vite, magari spostandosi da un continente all'altro alla ricerca della fama e della felicità.

Stasera in tv Tiberio Mitri: il campione e la miss sfida Ballarò
Stasera in tv Tiberio Mitri: il campione e la miss sfida Ballarò
Luca Argentero condurrà Le Iene: conferma al bacio da Victoria Cabello
Luca Argentero condurrà Le Iene: conferma al bacio da Victoria Cabello
I programmi tv di oggi: Baila sfida la fiction Rai su Tiberio Mitri
I programmi tv di oggi: Baila sfida la fiction Rai su Tiberio Mitri
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni