Iconize risponde alle gravi accuse che sono state mosse contro di lui dall'ultima puntata di Live – Non è la D'Urso. L'influencer, al secolo Marco Ferrero, avrebbe simulato un'aggressione lo scorso maggio: dietro quel pugno che sostenne di aver ricevuto con tanto di insulti omofobi da un ragazzino per strada, ci sarebbe stata una semplice messa in scena, come svelato da Soleil Sorge nei programmi di Barbara D'Urso. Anche quest'ultima pare ormai convinta che Ferrero abbia inventato tutto, tanto da scagliarsi contro di lui con un attacco durissimo a Live. Il risultato:  Iconize ha perso migliaia di follower nelle ultime ore (qui il conteggio in tempo reale) e l'inevitabile intervento dello stesso influencer e la conseguente lite a distanza con Soleil Sorge.

Marco Ferrero accusa Soleil di tradimento

Dopo il rifiuto di apparire a Live e la reazione di una Barbara D'Urso infuriata, Iconize ha parlato su Instagram: "Ieri sono state dette cose brutte, questa non è televisione, è uno schifo". Ferrero definisce "filmino orribile" il video che ha ricostruito la presunta simulazione dell'aggressione (c'è chi dice che Marco si sia tirato un pacchetto surgelato addosso per creare il livido sul volto): "Predicano il cercare di difendere le persone bullizzate, ma con questa storia ne hanno creato ancora di più attorno a me. Non so bene, sto subendo tanto dolore, tanto male". Poi, l'attacco a Soleil:

Sono stato venduto da una mia amica per due spicci. Sfido chiunque di voi a fare una m***ata del genere a un amico, io mi vergognerei. Parlare poi di cose mie passate… La violenza che ho subito sul mio corpo non l'ha provata nessuno. Non voglio neanche giustificarmi, la mia vita è privata e non voglio che diventi un circo. Sto vivendo anche violenza psicologica. Abbiate cuore e pietà. Voglio mettere una pietra sopra a tutto questo. Ci tenevo a chiedere scusa a chiunque si sia sentito offeso. Non voglio fare pietà a nessuno ma solo raccontarvi quello che sto passando. Spero di tornare presto col sorriso e spero che questa messa in scena, questo ridicolo teatrino che hanno tirato su non copra quello che ho fatto in passato, le mie battaglie, la mia creatività, la mia arte. Ho capito quanto fa schifo questo circuito, tutti sono falsi, schifosi, pronti a pugnalarti alle spalle.

La replica di Soleil Sorge

Resta ambiguo il discorso fatto da Iconize, che non sembra davvero smentire fino in fondo le accuse. La replica della Sorge, peraltro, non si è fatta attendere. Se inizialmente la ex concorrente di Pechino Express aveva cercato in qualche modo di difenderlo, ora lo attacca senza pietà. Sembra che l'ospitata di Iconize a Live sia saltata per il blocco imposto dalla sua agente e che il ragazzo avesse programmato di accusare lei e Dayane Mello di aver inventato tutto, come si legge nella didascalia che accompagna il video.

Marco continua ad arrampicarsi sugli specchi. Mi dichiaro stanca di questo. Mi accusano di aver tradito un amico, ma io non sono la carnefice. Ero in televisione per altri motivi quando Dayane Mello ha tirato fuori la storia al GF Vip. Secondo voi dovevo coprirlo e aumentare questa farsa in cui stava già vivendo da solo? Mi dispiace, questa non è la mia etica. Ho dovuto parlare per lui perché lui non aveva il coraggio di farlo. Mi fa schifo l'atteggiamento, ora cerca di ribaltare questa storia su di me. Se vogliamo parlare di interesse economico e visibilità, ricordiamo che lui ha fatto tutto proprio per questo. Non vedeva l'ora di andare dalla D'Urso e di andarci anche questa volta se non fosse stato per la sua agente che l'ha frenato. Anzi si lamentava che non lo stessero pagando abbastanza per andare in televisione. Sono stanca di questa cosa, me ne tiro fuori.