27 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

I vestiti delle serie tv celebrati in una mostra (FOTO)

Arriva alla sua settima edizione la mostra dedicata ai vestiti e gli accessori delle serie tv. La FIDM’s 7th annual Outstanding Art of Television Costume Design, propone pezzi unici creati dai costumisti per i personaggi delle serie più amate.
A cura di Laura Balbi
27 CONDIVISIONI
Immagine

L'abito fa il monaco e talvolta anche il personaggio principale delle serie tv. Sarebbe impensabile una Carrie Bradshaw di Sex and the city senza i suoi proverbiali tacchi alti rigorosamente firmati Manolo Blanick, così come Don Draper (Jon Hamm) non sarebbe lo stesso senza i suoi abiti. Spesso l'abito è fondamentale per definire il personaggio e da forma alla personalità e all'aspetto. I costumi racchiudono un senso speciale e vengono creati ad arte da esperti di moda che studiano come rendere al meglio il connubio abito – personaggio. Il lavoro dei costumisti delle serie tv è celebrato dalla mostra annuale allestita dal FIDM, il museo del costume e della moda di Los Angeles.

La mostra permette al pubblico di apprezzare i vestiti e gli accessori diventati leggendari durante le serie tv. Durante la sua settima edizione, la FIDM’s 7th annual Outstanding Art of Television Costume Design, sono stati presentati oltre 12o costumi tratti da serie tv e mini-serie. Tra i più apprezzati quelli risalenti all'epoca edoardiana realizzati da Caroline McCall per Downton Abbey e da Tom Broecker per "House of Cards”, senza dimenticare i costumi dell'amatissima Game of Thrones creati da Michele Clapton. La mostra sarà aperta fino al 19 ottobre 2013.

27 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views