Amadeus torna con il game show di Rai 1, in una veste rinnovata. A partire da lunedì 30 novembre infatti, ‘I Soliti Ignoti – Il Ritorno‘ vedrà alternarsi personaggi famosi del mondo della tv alle prese con gli otto "ignoti" misteriosi in studio. Un vip come concorrente per ciascuna puntata, in corsa verso il montepremi finale. Per ogni serata ci sono in palio 250.000 euro, che possono arrivare a 500.000 con il gioco finale sul "parente misterioso". In caso di vincita, il montepremi portato a casa dai vip sarà devoluto in beneficienza.

Chi sono i vip concorrenti de I soliti Ignoti

Cambiano i concorrenti, ma non le regole. Come sempre, lo scopo del gioco è riuscire ad abbinare gli otto personaggi in studio alla loro giusta identità ed arrivare al gioco finale sul parente misterioso. A cimentarsi con logica e intuito saranno, nel corso delle puntate, diversi personaggi dal mondo del cinema, della tv e non solo. Maria Grazia Cucinotta, Bruno Vespa, Gilles Rocca, Enrica Bonaccorti, Pippo Franco, Massimo Ferrero, Eva Grimaldi, Sandra Milo, Luca Bizzarri, Elena Santarelli, Massimiliano Ossini, Rosanna Lambertucci, Gigi Marzullo, Guillermo Mariotto, Giobbe Covatta, Manuela Villa e Antonio Razzi.

Vinti quasi 400mila euro a I soliti Ignoti

Nella puntata del 27 novembre il concorrente Dario da Terracina si è aggiudicato una cifra record da 368mila euro mettendo a segno un percorso quasi perfetto a I Soliti Ignoti. Un risultato che non ha molti precedenti simili per il programma condotto che Amadeus ha ereditato da Fabrizio Frizzi, in onda ogni sera nell’access prime time di Rai1.  Un risultato che inizialmente ha sorpreso lo stesso concorrente, apparentemente incredulo e per niente entusiasta dopo la fatidica conferma del parente misterioso. Poi l'accenno di esultanza è arrivato per una vincita record nel programma preserale di Rai1.

Come funziona I Soliti Ignoti

Il regolamento de I Soliti Ignoti è diventato oramai familiare ai telespettatori di Rai1, che da anni seguono il programma di Rai1, prima condotto da Fabrizio Frizzi, poi da Amadeus. Il concorrente è alle prese con il gioco in cui bisogna abbinare a otto “ignoti” la giusta identità. Durante tutta l’indagine sono come sempre indispensabili logica, intuito e capacità di osservazione. Più identità si indovinano, più cresce il montepremi. In palio ci sono ogni sera 250.000 euro, che, nell’ultima parte del gioco, possono raddoppiare e raggiungere i 500.000 euro. Per vincere, il montepremi accumulato nel corso della partita, il concorrente deve però risolvere il gioco finale. Comunque, è il quiz-show condotto da Amadeus. Il concorrente è alle prese con il gioco in cui bisogna abbinare a otto “ignoti” la giusta identità. Durante tutta l’indagine sono come sempre indispensabili logica, intuito e capacità di osservazione.